Society
di Stefano Disastro 5 Novembre 2013

10 cose che si imparano dalle foto profilo su Facebook

La vita è cattiva e là fuori è un mondo difficile, meglio concentrarsi e spendersi sui social network e il surrogato/ampliamento di vita che portano con sè (surrogato o ampliamento, dipende da che parte della sociologia state).
Di certo quello che non cambia è la differenza tra il proprio vero-Sè e l’immagine di sè (che mette ansia).
Senza andare troppo nel filosofico citando tutte le teorie della costruzione del sè e della superficie e della profondità e della dicotomia tra essere e apparire e l’identità liquida e le sbronze tristi e le voglie e le necessità impellenti e sa il cristo cos’altro (scusate mi sono fatto un po’ prendere dalle dita che scrivono sulla tastiera, d’altronde sui social succede no?) -dicevamo, un’analisi curiosa è provare a capire i segreti che si nascondono dietro i vari archetipi di avatar usati su Facebook. Cioè la differenza tra quello che la gente vorrebbe dire e quello che dice veramente, con quelle fotine da 160×160 px con cui si decide di presentarsi nell’arena mediatica dei social (cit. da primi dell’800, ne convengo).

 

1) Sfocatura + Filtro Instagram

17-300x259

  • Messaggio: sono un’artista, sensibile e colta
  • In realtà: non ho più avuto ragazzi dalla seconda liceo, per colpa di questi maledetti problemi di acne.

 

2) Personaggio Manga

24-300x228

  • Messaggio: adoro il Giappone, sono un tipo un po’ particolare e baaaanzai !
  • In realtà: sono vergine. ( e non voglio crescere mai. ho detto MAI !)

 

3) Primissimo piano degli occhi

38-300x300

  • Messaggio: sono qualcuno di misterioso e profondo, devi imparare a scoprirmi.
  • In realtà: non riesco a fare pace con il mio sovrappeso e la mia igiene dentale.

 

4) Primissimo piano sulle tette, viso non inquadrato

45-300x225

  • Messaggio: sono sexy, sicura di me, cattiva, un po’ border, di sicuro pericolosa se non sei all’altezza.
  • In realtà: sono grassa.

 

5) Foto d’infanzia

52-240x300

  • Messaggio: guarda come sono tutto carino e simpatico, no?
  • In realtà: sono calvo e non ce la posso fare.

 

6) Foto abbracciati a un Vip (o qualcosa del genere)

volo1

  • Messaggio: la mia vita è una figata, di sicuro meglio della vostra, cioè io frequento le star.
  • In realtà: incrociare Fabiovolo mezzo ubriaco fuori dal tabacchino è stata la cosa più eccitante della mia vita.

 

7) In abito da sera

63-200x300

  • Messaggio: sono un elegantone.
  • In realtà: mi son vestito bene una volta sola nella mia vita (due al massimo),di solito mi vesto che più anonimo di così non si può.

 

8) Con una bottiglia

73-300x225

  • Messaggio: ho un sacco di amici ed esco sempre e faccio sempre festa.
  • In realtà: sono un alcolizzato e non c’è una mia foto senza un bicchiere o una bottiglia in mano.

 

9) Primo piano o mezzobusto con inquadratura molto particolare

83-300x300

  • Messaggio: mi sento femmina, mi sento bellissima, mi metto in posa come una modella.
  • In realtà: è la sola angolazione in cui non sembra che ho una faccia da merluzzo.

 

10) La foto del gatto

103-300x214

  • Messaggio: mi piacciono gli animali, sono dolce e sensibile.
  • In realtà: mi sento molto molto sola/o, e non va proprio benissimo.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >