Society
di Simone Stefanini 1 Marzo 2017

Le apparizioni della Madonna di Medjugorje sono false, lo dice il vescovo di Mostar

Il vescovo della giurisdizione di Medjugorje non ha mai creduto alle apparizioni della Madonna ai veggenti

 206 tours

 

Quanto è difficile conservare le sicurezze in questo mondo moderno. Uno va a letto con tutte le certezze di questo mondo e si risveglia con l’annuncio del vescovo di Mostar che dice in soldoni che le apparizioni della Madonna di Medjugorje non sono vere. Capite che per noi amanti del soprannaturale, è uno shock pari a quello dei bambini quando gli dici che Babbo Natale non esiste.

Ricordiamo ai fedeli alla lettura che Mostar è la giurisdizione in cui si trova la cittadina di Medjugorje e che il monsignor Ratko Peric è da sempre contrario a riconoscere qualsiasi credibilità al fenomeno, andando anche contro alla commissione istituita dall’ex Papa Benedetto XVI e guidata dal Cardinale Ruini, che aveva invece attribuito elementi di soprannaturalità alla questione, poi tenuta a bada e declassata da Papa Francesco all’ipotesi solo dei primi giorni. Un po’ come a dire: magari la Madonna è davvero apparsa ai veggenti la prima volta, ma di certo poi c’hanno marciato sopra.

 

Monsignor Ratko Peric eccoituoibambini - Monsignor Ratko Peric

 

La Madonna di Medjugorje è apparsa per la prima volta il 24 giugno del 1981 a sei veggenti e in seguito si è insignita anche di un titolo nobiliare, “Regina della Pace”, con la quale è ad oggi venerata. Un titolo abbastanza fallace, visti i conflitti nel mondo, ma per quello c’è un motivo: la Madonna infatti ha detto al suo ufficio stampa presso Mostar che ci sono 5 soli modi per conquistare la pace, interiore o mondiale che sia: Rosario quotidiano, digiuno il mercoledì e il venerdì, lettura quotidiana della Bibbia, confessione una volta al mese minimo, Eucarestia meglio se tutti i giorni.

Nessun accenno alla solidarietà, all’accoglienza dei profughi, ai fondi stanziati per gli armamenti, niente. Solo qualche pratica rituale cattolica e la coscienza è salva. Addirittura, nel messaggio del 28 febbraio 1984, la Madonna avrebbe detto: “Non preoccupatevi per il futuro. Limitatevi a pregare e io, vostra Madre, mi prenderò cura di tutto il resto”. Sarà pure un pensiero blasfemo ma una Madonna così siamo felici che non esista.

 

Come riporta La Stampa, alla vigilia dell’arrivo dell’inviato di Papa Francesco, Monsignor Peric nega l’apparizione della Madonna a Medjugorje e caldeggia l’applicazione delle seguenti formule: presunti messaggi, sedicenti veggenti, preteso segno visibile e cosiddetti segreti.

Il vescovo di Mostar ritiene che, sulla base delle registrazioni dei colloqui dei primi giorni, la Madonna da loro raccontata è una figura ambigua, che si comporta in modo del tutto diverso dalla Madonna nelle altre apparizioni riconosciute dalla Chiesa: ride in maniera strana, obbedisce ai veggenti seppur controvoglia, non parla per prima e si fa addirittura toccare. Anche la data dell’anniversario dell’apparizione, secondo il vescovo è falsa.

 

 dolcesentire

 

Ora, non è che vogliamo gettare discredito anche su Lourdes, Fatima e sulle altre 13 apparizioni ritenute attendibili dalla Chiesa, ma com’è che in questi sacri luoghi ci nasce sempre un business esagerato sulla pelle dei pellegrini?

Una tesi di laurea ha calcolato in 11 miliardi di euro il fatturato legato alle apparizioni della Madonna a Medjugorje. È una banalità pensare a quanto avrebbero fatto comodo quei soldi per la ricerca contro le malattie, per la ricostruzione nelle zone terremotate o nei luoghi devastati dalla guerra. Una banalità pesante, però.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >