A Barcellona hanno aperto un bordello di bambole gonfiabili

Quattro modelli di dolls iper-realistiche, modellate sulle fantasie dell’uomo medio. Ma quanto costa? Non proprio pochissimo

bordello bambole gonfiabili barcellona www.lumidolls.com Un dettaglio di Aki, una delle LumiDolls ispirate al mondo anime

 

La fantascienza degli anni sessanta e settanta ha provato abbastanza spesso a immaginare la sessualità del futuro. Di solito liberandola dal giogo dell’atto fisico, dal rapporto sessuale, dal sudore, ma puntando a una riproduzione asettica e incorporea per il genere umano.

A questo non mi pare fosse arrivata: un bordello di bambole gonfiabili. Ed esiste davvero, a Barcellona.

Non è molto diverso poi da quello che proponeva in una versione evoluta – con robot al posto della bambole – il buon vecchio Westworld di Michael Crichton, e così la serie tv che tutti abbiamo visto qualche mese fa, dove prostitute inanimate identiche a esseri umani dispensavano piacere ai turisti di una realtà alternativa.

 

bordello bambole gonfiabili barcellona www.lumidolls.com Lily, una delle LumiDolls

 

In attesa di robot antropomorfi efficaci allo scopo ci potremmo accontentare però della casa del piacere plastica che ha di recente inaugurato in quel di Barcellona. Approfondiamo un po’, partendo dalla cosa più importante quando si va a puttane, organiche o inorganiche che siano. Il prezzo.

 

bordello bambole gonfiabili barcellona

 

Non penso serva traduzione dallo spagnolo: in ogni caso, costa cara questa “sessualità neutra, inorganica, artificiale, sospesa in una eccitazione astratta e infinita, sempre disponibile e priva di riguardo nei confronti della bellezza, dell’età e in genere delle forme“, non te la tirano proprio dietro.

Le bambole iper-realistiche sono quattro. Hanno dei nomi, un’altezza, una pagina biografica in cui Katy, Leiza, Lily e Aki si presentano.

Le bambole sono iper-realistiche nella forma ma rappresentano modelli femminili irrealistici nella sostanza, che pescano a piene mani dalle fantasie più trite e ritrite dell’uomo medio.

C’è la “ragazza” uscita da un manga, ammiccante, con seni enormi, la disponibile – non che possa fare molto per ritrarsi… – playmate bionda dalle forme generose, una ragazza nera piuttosto asciutta, con capelli ricci biondi, l’unica il cui corpo mantenga una parvenza di realismo. Infine una rappresentante della categoria asian dagli occhi abbastanza spaventosi.

I seni sempre enormi, sproporzionati, felliniani, tranne nel caso della ragazza nera.

 

bordello bambole gonfiabili barcellona www.lumidolls.com Leiza, una delle LumiDolls del bordello di bambole gonfiabili a Barcellona

 

Le faq delle LumiDolls – si chiamano così queste bambole quasi umane – sono molto interessanti. Nelle domande frequenti scopriamo per esempio che le bambole dispongono di tre cavità, orale, anale e vaginale, da penetrare con lubrificante e preservativo. Sì, consigliano di penetrarle con il preservativo, malgrado ci sia la garanzia che a ogni utilizzo le LumiDolls vengano disinfettate con prodotti speciali per garantire l’igiene.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >