Society
di Federica Borghetti 17 Aprile 2012

I bambini e il cibo. Tuo figlio che tipo è?

Una delle principali ossessioni delle mamme riguarda la quantità di cibo che mangia il proprio bambino. In questo momento non mi soffermerò su quella categoria di madri che più mi fa paura, ossia le “salutiste” che eliminano dalla dieta dei loro poveri figli anche una buona torta fatta in casa perché rientrante nella categoria dolci/zuccheri. Parlerò invece delle tre principali categorie di bambini: i mangioni, i selettivi e gli inappetenti.

I MANGIONI
Sono bambini che ingurgitano di tutto dalle verdure ai carboidrati, dal pesce alla carne. In ogni asilo nido sono i più invidiati dalle mamme dei bimbi che rientrano nelle altre due categorie!

I SELETTIVI
Quelli che mangiano una ristretta selezione di cibi, sempre gli stessi e solitamente preferiscono i primi.

GLI INAPPETENTI
Quelli che sembra che vivano d’aria. Mangiano pochissimo e non dimostrano mai di avere appetito.

Le mamme chiedono consigli ai pediatri, comprano tutti i libri possibili e immaginabili che si trovino sul mercato e che parlino di ricette studiate appositamente per i bambini. Non fatelo più e usate il vostro buon senso!
Il mio consiglio è che dal momento che si sospendono le pappe e si passa ad un’alimentazione solida, che comprende sostanzialmente tutto ciò che mangia un adulto, di mettere il bambino a tavola insieme al resto della famiglia e fargli assaggiare un po’ di tutto . Piano piano capirete i suoi gusti e le sue piccole manie. Ricordate però che tendenzialmente i bambini non amano piatti eccessivamente elaborati. E’ probabile inoltre che rifiuti le verdure date come contorno e allora potete provare a camuffargliele in un bel piatto unico con la pasta.

Spesso non è vero che se i genitori si alimentano correttamente e in modo sano, così faranno anche i figli. Le buone abitudini contano ma non garantiscono che i nostri figli mangino di tutto.

Penso che ciò che faccia meglio ad un bambino in crescita sia il clima che si respira tra i fornelli e a tavola. Cibo e allegria vanno a braccetto e per questo è importante che il pranzo e la cena siano momenti gioiosi e privi di tensioni.

Se il bambino non mangia non mostrategli la vostra ansia, né cercate mille strategie per convincerlo. Quando avrà veramente appetito mangerà.
Qualcuno una volta mi ha detto: “nessun bambino muore di fame di fronte ad un piatto pieno!”

Federica Borghetti è la curatrice della rubrica “l’esperto risponde” del sito Nidomilano.it

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione  completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >