Society
di Simone Stefanini 3 Novembre 2016

Perché Bill Murray oggi è l’uomo più felice della Terra

La sua squadra del cuore di baseball ha vinto le World Series dopo 108 anni e il buon Bill Murray è letteralmente impazzito

bill-murray-felice avclub

 

Abbiamo mai visto Bill Murray così felice? Difficilmente si è fatto ritrarre con un sorriso così evidente stampato in faccia. Nei sui film, anche quando interpreta un ruolo comico, quello che ci fa impazzire è proprio il filo di malinconia, di cinismo o di semplice, strana saggezza che emana. Pensate ai suoi personaggi nei film di Wes Anderson, al Bob di Lost in Translation di Sofia Coppola o al protagonista di Broken Flowers di Jim Jarmush. Niente a che vedere con la faccia che abbiamo appena mostrato. Ma cos’è successo?

Presto detto: i Chicago Cubs hanno vinto le World Series di baseball 108 anni dopo l’ultima vittoria, avvenuta nel 1908, e questo evento epocale l’ha letteralmente trasfigurato.

 

 

Visto che lo amiamo tantissimo, la sua felicità ci rende tutti un po’ più felici e questa foto negli spogliatoi rende giustizia al secolo in cui la sua squadra del cuore non vinceva mai, consolidando una tradizione che sapeva di maledizione.

 

640-1 avclub.com

 

Bill Murray non è certo il solo fan dei Cubs, deluso da una vita di mai una gioia e impazzito per la vittoria contro i Cleveland Indians col risultato di 8 a 7.  Tra i vip tifosi c’è anche Hillary Clinton, che sicuramente vedrà questa vittoria come buon auspicio per le prossime elezioni americane. Non manca nemmeno il tifoso rockstar, in questo caso Eddie Vedder, leader dei Pearl Jam e amico di Bill Murray.

 

640 avclub.com

 

Per una giornata così importante, anche l’after party doveva essere all’altezza delle aspettative e di certo non ha deluso i fan di Bill, che ha duettato con Vedder in una versione acustica del pezzone della Band, “The Weight”, come vi mostriamo qui sotto.

Insomma, anche se non ne sappiamo molto di baseball, immaginate cosa vorrebbe dire per il Pescara, il Livorno o il Sassuolo vincere il campionato di Serie A. Un sogno.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >