Society
di Elisabetta Limone 13 Settembre 2021

Come le PMI possono investire in modo sicuro anche in questo periodo

Per una impresa, scegliere come investire i propri capitali ha sempre rappresentato un passo fondamentale per far fruttare in modo proficuo e lungimirante i propri profitti e i capitali disponibili. Ovviamente questa considerazione va sempre valutata in relazione al periodo storico e al contesto economico e finanziario che si sta affrontando, sia da un punto di vista strettamente aziendale che da quello globale.

Gli investimenti per superare questo momento

Nell’ultimo anno, la pandemia nata dalla diffusione del Covid 19 e la conseguente emergenza sanitaria che ha coinvolto l’intero globo ha sconvolto le nostre esistenze da tantissimi punti di vista. Siamo stati costretti ad adattarci ad una situazione che nessuno conosceva e della quale erano, e sono tuttora, imprevedibili gli sviluppi. Tutto ciò ha riguardato la nostra vita privata e le nostre abitudini quotidiane, ma ha ovviamente coinvolto anche il mondo del lavoro, con tantissime aziende che oggi si trovano a dover effettuare scelte importanti per il proprio futuro, soprattutto dal punto di vista degli investimenti. Proprio sulla base di queste considerazioni, oggi più che mai è fondamentale fare scelte oculate e lungimiranti. Per farle, è opportuno rivolgersi a professionisti del settore, come https://azimutdirect.com/it/servizi in grado di affiancarci e suggerirci le migliori opportunità di investimento, come minibond e direct lending.

Che cosa sono i minibond e come funzionano

Hai mai sentito parlare dei minibond? Si tratta di uno strumento finanziario che ha delle caratteristiche decisamente innovative, per le aziende non quotate in borsa: i minibond sono, volendo fare un paragone, da considerare l’equivalente delle obbligazioni o dei titoli di debito, sia a medio che a lungo termine. In più, i minibond sono estremamente facili da emettere e decisamente meno costosi rispetto ad altri strumenti equivalenti. Questa tipologia di prodotti viene emessa da società italiane che non sono quotate in borsa, di solito da piccole e medie imprese il cui fatturato deve tuttavia superare i due milioni di euro annui; in alternativa, l’azienda deve necessariamente essere formata da un organico di almeno dieci dipendenti. Va sottolineato, invece, come le banche e le microimprese non possano ricorrere a questi strumenti di finanziamento. Ma quando vengono emessi abitualmente i minibond da parte delle PMI? In genere, il loro utilizzo è legato a dei progetti che puntano allo sviluppo aziendale, oppure a piani di investimento o di rifinanziamento. Questi strumenti hanno il grande vantaggio di permettere di svincolarsi dal sistema creditizio bancario e da un mondo eccessivamente burocratizzato.

Che cos’è il direct lending

Anche il direct lending è uno strumento finanziario di nuova concezione che, come i minibond, è più agevole rispetto agli strumenti classici: esso, infatti, consente alle aziende di accedere al finanziamento senza prima passare dalle banche, liberandosi dalle infinite pratiche e garanzie che queste ultime richiedono, poiché il prestito che una azienda riceve avviene in modo diretto da altre imprese, senza l’intermediazione bancaria.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >