Society
di Elisabetta Limone 24 Marzo 2021

Conservazione e trasmissione documenti: l’importanza di un software fatture elettroniche

Appena qualche giorno fa, il 13 marzo 2021, è stata ufficializzata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze la proroga delle scadenze per la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate e della consegna al percipiente. Contestualmente è arrivata, in seno ai provvedimenti del decreto “Sostegni”, attualmente in corso di redazione, la proroga dei termini per la conservazione delle fatture elettroniche relative al 2019, sia emesse che ricevute. Vengono indicati anche i nuovi termini: “In particolare, la prima misura [ovvero la proroga della conservazione delle fatture elettroniche, ndr] consentirà agli operatori di avere tre mesi in più per portare in conservazione le fatture elettroniche del 2019“. Il rinvio di queste scadenze riguardanti la fatturazione elettronica, era stato chiesto da professionisti e addetti ai lavori non solo come opportunità di alleviare l’incidenza di questa incombenza in un periodo difficile come quello attuale, ma anche a causa di fattori puramente tecnici. Si tratta di problematiche legate alla gestione digitale dei dati, ancora non del tutto assimilata da aziende, professionisti e partite IVA. Va segnalata tra le situazioni che hanno spinto alla richiesta di proroga la mancata sottoscrizione di un servizio privato di conservazione sostitutiva, che generalmente i vari gestori/provider/software house permettono di avere tra le funzioni dei software per fatture elettroniche, sia incluso nel costo del programma, sia come extra da pagare in aggiunta al canone per i software web-based.

Fatturazione elettronica, un nuovo modello organizzativo dell’attività aziendale

Infatti, è bene ricordare che il sistema della fatturazione elettronica entrato a regime nel 2019, non è la “trasformazione” in formato digitale di un documento, ma costituisce di fatto un nuovo modello organizzativo dell’attività aziendale e della sua contabilità. L’utilizzo e lo scambio sempre più diffuso di fatture elettroniche, ha aperto le porte a quella che sarà la fase cruciale della digitalizzazione e informatizzazione di tutti i rapporti che intercorrono tra le attività delle aziende, i consumatori, i cittadini e la Pubblica Amministrazione. In questo contesto così articolato e in continuo movimento è bene poter sempre contare su strumenti in grado di fluidificare il lavoro e ottimizzare i tempi tecnici come i software fatture elettroniche. Negli ultimi tempi i software gestionali si sono sempre più adattati alle necessità del mercato, offrendo servizi ad hoc nel contesto dell’e-fattura. Quella dei software di fatture elettroniche è una realtà sempre più integrata nel contesto sia commerciale che industriale. Si tratta di strumenti indispensabili per gestire a 360 gradi e in maniera del tutto digitalizzata l’impresa. Consentono sia di rispettare le indicazioni dell’Agenzia delle Entrate che di adattarsi in breve tempo a cambiamenti e nuovi regolamenti di tipo fiscale. In più viene scongiurato l’errore umano, altrimenti mai del tutto evitabile: le risorse interne possono in tal modo essere ridistribuite, ottimizzando il lavoro dei reparti. Quali sono i vantaggi che offre un software fatture elettroniche? Consente di creare e compilare rapidamente una fattura elettronica in modo esatto e senza errori, per poi trasmetterla al SDI (Sistema Di Interscambio) e ovviamente di ricevere le fatture stesse direttamente sul medesimo programma.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >