Society
di Gabriele Ferraresi 22 Aprile 2016

I 7 drink più sani con cui ubriacarti, ma responsabilmente

Sta arrivando il weekend. È bene farsi trovare preparati

A me i vari avvertimenti in stile “goditi XYZ responsabilmente” fanno impazzire. Oh certo cara corporation planetaria degli alcolici, sto bevendo una cosa con cui potrei sgorgare lo scarico del bagno, ma me la godrò responsabilmente, promesso! Amico! Non lo sto certo facendo per ubriacarmi, per chi mi hai preso? Tutto ma non quello.

Sciocchezze politically correct a parte, è chiaro che il weekend si avvicina e molti di noi berranno qualche drink in più del solito. Non c’è niente di male, basta non guidare e non fare sciocchezze che mettano a rischio gli altri, e ognuno dispone della propria vita come preferisce.

Ma c’è un modo per bere alcolici in maniera più sana del solito? È un grande interrogativo, una chimera che inseguiamo dalla notte dei tempi quella della booze senza hangover: ma ora ci viene in soccorso una lunga lista di ben 60 cocktail “sani”, con cui possiamo legittimamente pensare di ubriacarci. Per cui, a schifo sì! Ma responsabilmente.

Noi di Dailybest abbiamo deciso di selezionare i 7 migliori cocktail sani con cui rallegrare il nostro weekend. Del resto “Chi fa di se stesso una bestia si sbarazza della pena di essere un uomo” diceva Samuel Johnson, e chi siamo noi per contraddirlo? Quindi rimbocchiamoci le maniche e prepariamoci un

 

Bloody Mary

 

Molti lo odiano, ma il mix di succo di pomodoro e vodka pare sia tra i cocktail più sani con cui iniziare a bere. C’è chi lo beve anche al mattino – ed è l’ora giusta per berlo – molti ignorano l’avvertenza e lo scelgono di sera. Va a gusti.

Ingredienti
4,5 cl di vodka
9 cl di succo di pomodoro
1,5 cl di succo di limone
2/3 gocce di Salsa Worcester
1 pizzico di sale e di pepe nero
Tabasco

Mettete più vodka, così è poca. Ovviamente meno pomodoro, sennò sembra di bere il sugo.

 

Mojito

 

Ma certo “è fresco” “da spiaggia” “disseta” seee, certo. In alcuni casi quando lo prendete in un locale vi chiederete se davvero ci sia dell’alcool da qualche parte, ma è normale. Se ve lo fate da soli andrà meglio.

Ingredienti
5cl di rum bianco cubano Havana Club Silver Dry
succo di lime (limon criollo);
2 cucchiaini di zucchero di canna
un rametto di Hierba buena (menta marocchina)
5 cubetti di ghiaccio
acqua gasata (o acqua di Seltz o soda). Usare un bicchiere del tipo tumbler alto.

Usate un rum a caso che va bene uguale. Il lime se proprio siete intenditori. Mettete più rum di quanto dice la ricetta. Acqua gasata o seltz? Poco eh, mi raccomando.

 

Mojito alla frutta

 

Eh sì, esiste anche questa variante, poco nota dalle nostre parti ma pare molto popolare all’estero. La ricetta è identica al mojito classico, ma si aggiunge un po’ di frutta intera in fondo al bicchiere. Molti diranno: “E cosa siamo, alla festa delle medie?” No, non siamo alla festa delle medie, però ricordiamoci che questa è una lista di cocktail sani: non è che possiamo iniettarci il whiskey nelle tempie.

Ingredienti
Gli stessi del mojito, ma mettete in fondo al bicchiere – insieme alla menta – fragole, mirtilli, mango o kiwi a seconda dei gusti.

 

Mint Julep

 

Classico dei classici, mette insieme bourbon, menta, seltz, e un po’ di zucchero. Dicono che sia rinfrescante, dissetante, eccetera, ma non scherziamo. A noi non interessa rinfrescarci: a noi interessa bere.

Ingredienti
bourbon
3 rametti Di Menta
1/2 Cucchiaino Di Zucchero
acqua gasata (o acqua di Seltz o soda)

Non ho messo la quantità di bourbon per non condizionarvi, memore degli ingredienti elencati nei punti precedenti. Fate un po’ come preferite.

 

Tequila Sunrise

 

Anche qui stiamo parlando di un classico, eternato persino dai Cypress Hill. Sembra che sia anche un cocktail abbastanza a prova di hangover, certo, evitiamo di berne una cisterna e magari la mattina dopo riusciremo a sostenere una conversazione non a gesti.

Ingredienti
4,5 cl di tequila
9 cl di succo d’arancia
1,5 cl di granatina

Consigli: la granatina è tutto sommato superflua, mettete più tequila.

 

Gin + succo fresco a scelta

 

Ahhh il buon vecchio naturalissimo distillato di bacche di ginepro! Freschissimo! Dicono che aggiungendo succo di frutta fresca – non il succo in cartone, il succo che vi fate in casa spremendo, frullando o centrifugando la frutta – al gin si ottenga un cocktail alla fine neanche troppo devastante.

Ingredienti
gin, quanto vi pare
succo d’arancia, di limone, di pompelmo, quanto vi pare

Consigli: fate voi le quantità.

 

Margarita

 

Altro classicone dei drink d’estate, si serve shakerato con ghiaccio. Ma lo sappiamo: voi avete sete e siete in casa, e non avete nessuno strumento da barman, ma niente paura, si può fare senza tranquillamente, vedrete.

Ingredienti
Un buon 50% di tequila
Un 28.5% di Triple Sec
21.5% lime fresco o succo di limone

Consigli: il Triple Sec nessuno si ricorda mai cos’è, è questo qui.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
40,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >