Society
di Simone Stefanini 14 Settembre 2015

Gli italiani vanno pazzi per Emily Ratajkowski. Pure troppo

Il meglio dei commenti beceri postati dagli italiani sulle pagine social di Emily Ratajkowski

Emily Ratajkowski Italia 14 Peeperz.com - Emily Ratajkowski © Terry Richardson

 

Che Emily Ratajkowski, detta anche Emily  Ctrl-V per via del suo cognome impronunciabile sia idolatrata solo in Italia, come già successe per Megan Gale, testimonial Vodafone e attrice richiestissima nel nostro paese e praticamente sconosciuta altrove, oppure per Heather Parisi, una delle icone italiane anni ’80 per eccellenza?

In realtà no, perché la modella/attrice è ben conosciuta in tutto il mondo e ha già messo in curriculum la partecipazione a un film come  “L’amore bugiardo – Gone Girl” di David Fincher (2014) e un ruolo da protagonista in “We are your friends” di Max Joseph, comedy teen con Zach Efron che ha recentemente messo a segno uno dei peggiori esordi al box office.

Quindi è famosa anche all’estero, ma il fatto è che il pubblico italiano sembra sia particolarmente interessato a lei. Basta vedere il dato di Google Trends per rendersi conto che il nostro paese è quello che compie più ricerche online di articoli a lei dedicati.

 

Emily Ratajkowski Italia 15 Google Trends - Campioni del Mondo

 

Una passione che è stata alimentata quest’estate, dalla vacanza di Emily nel nostro paese, con conseguente spargimento di selfie ad uso e consumo dei più eccitabili, che ha dato vita a un’escalation di commenti volgari travestiti da battuta.

 

emily ratajkowski instagram foto italia Emily Ratajkowski Instagram - Emily si fotografa con alcuni bomber italiani

 

C’è di più: sotto le foto Emily Ratajkowski, oltre ai commenti in italiano e in inglese, ci sono anche commenti in italiese, un misto di italiano e inglese. Il termine italiese è stato coniato nel 1975 da Gianrenzo Clivio, per descrivere quella lingua ibrida che parlavano gli immigrati italiani che non conoscevano la nuova lingua: in questo caso, ovviamente, si tratta di un italiese forzato e usato in modo ironico.

Prendiamo l’ultima foto postata da Emily sulla sua pagina Facebook: di 451 commenti, circa 400 commenti  provengono da utenti italiani che commentano in italiese o postano meme. Ed è così per tutte le foto che posta.

 

Emily Ratajkowski Italia 17 Emily Ratajowski Facebook - Dato statistico, di 10 commenti, solo uno non è italiano

 

Nei commenti sotto le foto sexy di Emily Rata, l’italiese viene declinato al volgare, nel senso che il più delle volte sono commenti espliciti di tipi che ci stanno a provà, anche solo per essere citati nelle pagine Facebook ad hoc come Commenti Memorabili o la totalmente dedicata I migliori commenti a Emily Ratajkowski, delle quali vi forniamo degli esempi esplicativi:

 

emily ratajkowski italia 1 Commenti Memorabili - Insomm, call me when you are free.

 

 

Emily Ratajkowski Italia 3 I migliori commenti a Emily Ratajkowski - Sei così figa che stai insegnando l’inglese agli italiani.

 

 

Emily Ratajkowski Italia 4 I Migliori Commenti a Emily Ratajkowski - Emily tu unified Italy more che Garibaldi

 

Tuttavia la lamentela più grande rimane quella in cui il folto pubblico di umoristi nostrani fa notare alla modella che da molto tempo, ormai non si mostra più nuda, ovvero non esce più le tette.  C’è pure l’irrinunciabile hashtag #escileminne

 

Emily Ratajkowski Italia 6 Emily Ratajkowski official page - Una dolce poesia-meme trovata tra i commenti sulla pagina di Emily.

 

Emily Ratajkowski Italia 7 Reddit - Due utenti di Reddit parlano dell’annoso problema.

 

Chiaro, c’è da dire che la maggior parte di questi commentatori ha conosciuto Emily in versione denudata nel video di Robin Thicke “Blurred Lines”, con cui ha fatto perdere il senno a milioni di persone nel mondo

 

Immagine che molti hanno rinforzato andando a cercare sue foto tra le pieghe del Fappening, il clamoroso leak di foto sue e di molte altre attrici e modelle, che portò un anno fa alla diffusione online di migliaia di foto private e di cui abbiamo un castigato benché mozzafiato contributo:

 

Emily Ratajkowski Italia 12  Abbiamo censurato alcune parti sensibili per non turbarvi

 

Fin qui potrebbe anche sembrare innocuo e divertente ma se vi fate un giro sulla pagina di Emily Ctrl-V, vi renderete conto che sistematicamente ad ogni foto ci sono due o più commenti triviali italiesi in testa e scommettiamo che né la modella, né la sua agenzia siano al settimo cielo. Una cosa che poteva anche essere divertente, se portata avanti per poco tempo e senza esagerare con la volgarità. Qui però si è andati un po’ oltre. Come per le battute sui Marò o il cinismo applicato sistematicamente ad ogni morto famoso. Avete un account Facebook, quindi sapete di cosa stiamo parlando.

 

Leave Emily Alone!

 

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >