Society
di Simone Stefanini 14 Settembre 2015

Gli italiani vanno pazzi per Emily Ratajkowski. Pure troppo

Il meglio dei commenti beceri postati dagli italiani sulle pagine social di Emily Ratajkowski

Emily Ratajkowski Italia 14 Peeperz.com - Emily Ratajkowski © Terry Richardson

 

Che Emily Ratajkowski, detta anche Emily  Ctrl-V per via del suo cognome impronunciabile sia idolatrata solo in Italia, come già successe per Megan Gale, testimonial Vodafone e attrice richiestissima nel nostro paese e praticamente sconosciuta altrove, oppure per Heather Parisi, una delle icone italiane anni ’80 per eccellenza?

In realtà no, perché la modella/attrice è ben conosciuta in tutto il mondo e ha già messo in curriculum la partecipazione a un film come  “L’amore bugiardo – Gone Girl” di David Fincher (2014) e un ruolo da protagonista in “We are your friends” di Max Joseph, comedy teen con Zach Efron che ha recentemente messo a segno uno dei peggiori esordi al box office.

Quindi è famosa anche all’estero, ma il fatto è che il pubblico italiano sembra sia particolarmente interessato a lei. Basta vedere il dato di Google Trends per rendersi conto che il nostro paese è quello che compie più ricerche online di articoli a lei dedicati.

 

Emily Ratajkowski Italia 15 Google Trends - Campioni del Mondo

 

Una passione che è stata alimentata quest’estate, dalla vacanza di Emily nel nostro paese, con conseguente spargimento di selfie ad uso e consumo dei più eccitabili, che ha dato vita a un’escalation di commenti volgari travestiti da battuta.

 

emily ratajkowski instagram foto italia Emily Ratajkowski Instagram - Emily si fotografa con alcuni bomber italiani

 

C’è di più: sotto le foto Emily Ratajkowski, oltre ai commenti in italiano e in inglese, ci sono anche commenti in italiese, un misto di italiano e inglese. Il termine italiese è stato coniato nel 1975 da Gianrenzo Clivio, per descrivere quella lingua ibrida che parlavano gli immigrati italiani che non conoscevano la nuova lingua: in questo caso, ovviamente, si tratta di un italiese forzato e usato in modo ironico.

Prendiamo l’ultima foto postata da Emily sulla sua pagina Facebook: di 451 commenti, circa 400 commenti  provengono da utenti italiani che commentano in italiese o postano meme. Ed è così per tutte le foto che posta.

 

Emily Ratajkowski Italia 17 Emily Ratajowski Facebook - Dato statistico, di 10 commenti, solo uno non è italiano

 

Nei commenti sotto le foto sexy di Emily Rata, l’italiese viene declinato al volgare, nel senso che il più delle volte sono commenti espliciti di tipi che ci stanno a provà, anche solo per essere citati nelle pagine Facebook ad hoc come Commenti Memorabili o la totalmente dedicata I migliori commenti a Emily Ratajkowski, delle quali vi forniamo degli esempi esplicativi:

 

emily ratajkowski italia 1 Commenti Memorabili - Insomm, call me when you are free.

 

 

Emily Ratajkowski Italia 3 I migliori commenti a Emily Ratajkowski - Sei così figa che stai insegnando l’inglese agli italiani.

 

 

Emily Ratajkowski Italia 4 I Migliori Commenti a Emily Ratajkowski - Emily tu unified Italy more che Garibaldi

 

Tuttavia la lamentela più grande rimane quella in cui il folto pubblico di umoristi nostrani fa notare alla modella che da molto tempo, ormai non si mostra più nuda, ovvero non esce più le tette.  C’è pure l’irrinunciabile hashtag #escileminne

 

Emily Ratajkowski Italia 6 Emily Ratajkowski official page - Una dolce poesia-meme trovata tra i commenti sulla pagina di Emily.

 

Emily Ratajkowski Italia 7 Reddit - Due utenti di Reddit parlano dell’annoso problema.

 

Chiaro, c’è da dire che la maggior parte di questi commentatori ha conosciuto Emily in versione denudata nel video di Robin Thicke “Blurred Lines”, con cui ha fatto perdere il senno a milioni di persone nel mondo

 

Immagine che molti hanno rinforzato andando a cercare sue foto tra le pieghe del Fappening, il clamoroso leak di foto sue e di molte altre attrici e modelle, che portò un anno fa alla diffusione online di migliaia di foto private e di cui abbiamo un castigato benché mozzafiato contributo:

 

Emily Ratajkowski Italia 12  Abbiamo censurato alcune parti sensibili per non turbarvi

 

Fin qui potrebbe anche sembrare innocuo e divertente ma se vi fate un giro sulla pagina di Emily Ctrl-V, vi renderete conto che sistematicamente ad ogni foto ci sono due o più commenti triviali italiesi in testa e scommettiamo che né la modella, né la sua agenzia siano al settimo cielo. Una cosa che poteva anche essere divertente, se portata avanti per poco tempo e senza esagerare con la volgarità. Qui però si è andati un po’ oltre. Come per le battute sui Marò o il cinismo applicato sistematicamente ad ogni morto famoso. Avete un account Facebook, quindi sapete di cosa stiamo parlando.

 

Leave Emily Alone!

 

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >