TV e Cinema
di Marco Villa 14 Settembre 2015

Hardcore: il primo action movie girato interamente in prima persona

Sarà come essere in un lunghissimo videogioco

Una scena dal trailer del film "Hardcore" YouTube - Una scena dal trailer del film “Hardcore”

 

Provate a pensare alle immagini di un videogioco, a quelle storie vissute e raccontate interamente in prima persona: uno stile che garantisce un’assoluta immedesimazione in quello che passa sullo schermo.

Prendete quello stile, quella soggettiva e trasportatela in un film: è quanto ha fatto il regista russo Ilya Naishuller, che in questi giorni sta presentando al Toronto International Film Festival, uno dei festival più prestigiosi al mondo con Venezia e Cannes, il suo Hardcore, un lungometraggio interamente girato in prima persona.

 

Una scena dal trailer del film "Hardcore" YouTube - Una scena dal trailer del film “Hardcore”

 

Ilya Naishuller non è nuovo a questo tipo di esperimenti: era sempre lui l’autore di un video che dilagò online un paio di anni fa: si trattava del video di una canzone della sua band “Biting Elbows” e anche in quel caso era una soggettiva super-spettacolare. Là erano solo 5 minuti, il film “Hardcore” promette di essere qualcosa in grado di stordire occhi e testa. Siamo sicuri che in molti si ricorderanno di questo screenshot illusorio.

 

 

Quel video, come questo film è un gigantesco videogioco senza pad, un incredibile corsa nella testa e nello sguardo del protagonista: non è la prima volta che un intero film viene girato in soggettiva, ma un action movie di questo tipo è effettivamente di una novità.

Soprattutto, si tratta di un ulteriore conferma di come l’estetica dei videogiochi e quella dell’audiovisivo stiano cercando dei punti d’incontro: in questo caso si tratta di un film, ma pochi giorni fa vi avevamo raccontato del videogioco live creato su Chatroulette.

Qui sotto trovate il trailer ufficiale di Hardcore.

 

TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >