Society
di Simone Stefanini 24 Marzo 2015

I fan di Eminem dovrebbero imparare la differenza tra raper e rapper, perché la prima significa stupratore

Onde evitare di accusare il loro idolo di stupro, dovrebbero imparare a scrivere la parola RAPPER correttamente

Alcuni fan di Eminem, nonostante siano di madrelingua inglese, hanno un problema in comune:  non sanno scrivere la parola RAPPER, cioè cantante di rap. Tutti questi zii qui sotto per complimentarsi col loro idolo, usano la parola RAPER, che non è proprio lusinghiera nei suoi confronti, in quanto significa stupratore. I tweet pubblici qui sotto riportati e tradotti, sembrano quindi gravi accuse di crimini di matrice sessuale, invece che complimenti per i testi e per il flow.

Quindi ok che dobbiamo tutti imparare l’inglese, ma anche gli anglofoni devono darsi una regolata, ché il confine tra il tweet di sostegno e la buoncostume che ti entra in casa di notte, qui è labilissimo. Il sito sadanduseless si è divertito a trovare tutti i tweet incriminati (ed incriminanti) e noi li abbiamo tradotti un po’ a senso, per vedere come sarebbero in italiano.

FONTE | sadanduseless.com

Eminem è il miglior stupratore di sempre

eminem1

 

Eminem non è solo uno stupratore, è un filosofo!

eminem2

 

Eminem è l’unico bravo stupratore bianco, è migliore di tutti gli altri dèi del rap

eminem3

 

Eminem mi pompa come nessun altro stupratore riesce a fare

eminem4

 

Non posso credere che Eminem sia il più veloce stupratore al mondo

eminem5

 

Stavo stuprando una canzone di Eminem sul bus, questo è normale sì?

eminem6

 

Ciao Eminem seguimi sono uno stupratore iraniano ti amo

eminem7

 

Sto ascoltando/guardando tutti i video di Eminem su Vevo e lui è di gran lunga il miglior stupratore che conosca

eminem8

 

Eminem 3aaaaaa cuori cuori Il miglior stupratore del mondo

eminem9

 

Un paio d’anni fa mio padre, un camionista bianco, ha chiamato Eminem ad una stazione radio e alla fine (licenza poetica) l’ha stuprato ed era il più felice di tutti

eminem10

 

Eminem è il miglior stupratore al mondo

eminem11

 

Marshall ti ricordi quando nel 1995 o 96 hai stuprato in una caffetteria chiamata Gargoyles e avevi bisogno della fiera del bus? (altro refuso, biglietto del bus si scrive “bus fare”) 

eminem12

 

Il miglior stupratore? Eminem

eminem13

 

Penso di essere un po’ psicotica perchè Eminem era il mio stupratore preferito da bambina

eminem14

 

Eminem è il miglior stupratore di tutti

eminem15

 

Buon compleanno al più grande stupratore che sia mai esistito, Eminem <3 <3 

eminem16

 

Sto digitando veloce come lo stupro di Eminem, Nein Nein bitzchh

eminem17

 

Stuprando Eminem <3 <3 

eminem18

 

Eminem è il mio stupratore preferito

eminem19

 

Eminem, amo la sua musica e il modo in fa dissing. A proposito, è anche un bravo stupratore <3, Mi piace più della maggior parte degli stupratori oggigiorno…

eminem20

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >