Society
di Gabriele Ferraresi 5 Gennaio 2016

La FFZERO1 Concept è l’auto elettrica più pazzesca di sempre

La costruisce la Faraday Future, l’hanno pensata ex di Tesla Motors, ed è effettivamente incredibile.

FFZERO1 concept - Faraday Future  Un design che ricorda i prototipi che corrono nella Le Mans Series.

 

Le auto elettriche possono essere fighissime, basti pensare alle Tesla. Ma la Faraday Future FFZERO1 Concept svelata al CES 2016 di Las Vegas è effettivamente un passo avanti: è un po’ una Pagani, un po’ una Lamborghini dell’elettrico, più pazzesca ancora di Tesla, e dà un’altra scalpellata a quell’idea platonica ben radicata secondo cui l’auto senza motore termico è una roba come la Panda Elettra (ve la ricordate?) oppure un’auto impeccabile ma poco sexy come la Toyota Prius – che però è ibrida, non elettrica.

 

 

Saltato fuori dal nulla, il progetto della Faraday Future è composto da un team che arriva in parte da Tesla e in parte da BMW. E le premesse sono buone, come spesso accade quando i soldi e le teste ci sono.

 

FFZERO1 concept - Faraday Future  Visione dall’alto del prototipo FFZERO1 concept.

 

Delle teste abbiamo parlato, dei soldi non ancora: ma arrivano in gran parte dall’imprenditore cinese Jia Yueting, “l’Elon Musk cinese” fondatore di LeTV, il Netflix del Celeste Impero.

 

FFZERO1 concept - Faraday Future  Va che cattiva

 

Ok, ma questa FFZERO1 Concept com’è? Le prestazioni sono folli, da hypercar a benzina. Monoposto, circa 1000cv, un motore per ruota, da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi, velocità massima di oltre 320 km/h. Promettono che volendo l’auto si guida da sola e si autoconsegna davanti alla porta di casa.

 

FFZERO1 concept - Faraday Future  Laterale di FFZERO1 concept – Faraday Future

 

Ma sarà difficile che entri in produzione e finisca sul listino: al massimo resterà un bellissimo loss leader per Faraday Future, che però è riuscita nell’intento di attirare l’attenzione del mondo su di sé. E sul progetto ben più ampio che ha per il futuro.

 

fabbrica faraday future  Un render del futuro stabilimento Faraday Future.

 

Il progetto di Faraday Future – oltre a quello di investire circa 1 miliardo di dollari per uno stabilmento negli Stati Uniti, e finire sul mercato nei prossimi 18 mesi con un modello completo – è di ripensare il modo in cui si costruiscono e si pensano le automobili oggi, pensandole customizzabili su misura per il cliente grazie a una Variable Platform Architecture ancora non completamente chiarita, ma che permetterebbe di costruirsi a piacimento la propria Faraday Future con molta più liberà rispetto a quella concessa oggi dagli altri costruttori.

Vedremo: quel che conta al momento è che questa FFZERO1 Concept è davvero spettacolare.

 

interni FFZERO1  Futuro e sportività negli interni della FFZERO1. Poi però se si guida da sola che noia…

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >