Society
di Raffaele Portofino 20 Marzo 2017

Oggi è la Giornata internazionale della Felicità. Ecco come raggiungerla secondo l’ONU

Siamo disposti ad abbandonare il cinismo per lavorare sulla felicità?

Foto © Terry White boredpanda - Foto © Terry White

 

Oggi è la Giornata internazionale della Felicità, ed è lunedì. Al di là della facile ironia con cui potremmo collegare i due fatti, questa giornata è stata istituita dall’Onu  nel 2013, per celebrare l’importanza di questo sentimento tra i popoli di tutto il mondo. Nel 2015, l’ONU ha lanciato i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile, che sono il fulcro su cui si basa la possibilità di felicità a livello sociale e mondiale. 17 punti di partenza su cui lavorare per mettere la politica al servizio delle persone e non il contrario.

 

Foto © Gede Lila Kantiana bored panda - Foto © Gede Lila Kantiana

 

1) Porre fine alla povertà in tutte le sue forme

2) Azzerare la fame, realizzare la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere l’agricoltura sostenibile

3) Garantire le condizioni di salute e di benessere per tutti, a tutte le età

4) Offrire un’educazione di qualità, inclusiva e paritaria. Promuovere le opportunità di apprendimento per tutti

5) Realizzare l’uguaglianza di genere e migliorare le condizioni di vita delle donne

6) Garantire la disponibilità e la gestione sostenibile di acqua e condizioni igieniche per tutti

 

Foto © James Khoo bored panda - Foto © James Khoo

 

7) Assicurare l’accesso all’energia pulita, a buon mercato e sostenibile per tutti

8) Promuovere una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, la piena e produttiva occupazione e un lavoro decoroso per tutti

9) Costruire infrastrutture resistenti, promuovere l’industrializzazione sostenibile e inclusiva e favorire l’innovazione

10) Ridurre le disuguaglianze tra i Paesi

11) Rendere le città e le comunità sicure, inclusive, resistenti e sostenibili

 

Foto © Mio Cade bored panda - Foto © Mio Cade

 

12) Garantire modelli di consumo e produzione sostenibili

13) Agire urgentemente per combattere il cambiamento climatico e il suo impatto

14) Salvaguardare gli oceani, i mari e le risorse marine per un loro sviluppo sostenibile

15) Proteggere, ristabilire e promuovere l’uso sostenibile degli ecosistemi terrestri, la gestione sostenibile delle foreste, combattere la desertificazione, fermare e rovesciare la degradazione del territorio e arrestare la perdita della biodiversità

16) Promuovere società pacifiche e inclusive per lo sviluppo sostenibile, garantire a tutti l’accesso alla giustizia, realizzare istituzioni effettive, responsabili e inclusive a tutti i livelli

17) Rinforzare i significati dell’attuazione e rivitalizzare le collaborazioni globali per lo sviluppo sostenibile

 

Foto © Elena Simona Craciun bored panda - Foto © Elena Simona Craciun

 

Leggere una lista così densa di buoni propositi, di inclusività e collaborazione pacifica globale sembra un’utopia, a fronte dei tempi che stiamo vivendo, in cui le disuguaglianze tra i popoli, le continue guerre e gli estremismi, anche politici, stanno prendendo il sopravvento in quasi tutti gli Stati del mondo.

Proprio per questo non dobbiamo mai accettare la realtà negativa per quella che è ma contribuire a cambiarla, essere noi stessi veicolo di novità e di positività, trovando uno scopo nella vita, riscoprendo i piccoli piaceri, immergendoci nelle nostre passioni, reagendo correttamente agli eventi esterni, smettendola di ripetere che che la felicità arriverà solo dopo un dato evento e imparando a dare. Siamo disposti ad abbandonare il cinismo e a lavorare per la felicità interiore e globale?

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
40,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >