Society
di Simone Stefanini 22 Marzo 2017

Secondo questo studio, i giovani in Italia diventano autonomi a 40 anni

Ma a 40 anni non sono più giovani, e intanto i vecchi hanno più futuro di loro

 © Cafe Credit

Oggi l’Ansa ha pubblicato uno studio della Fondazione Visentini, presentato alla LUISS, all’attenzione del ministro del lavoro Paoletti, secondo cui i giovani italiani ci mettono sempre più tempo per diventare autonomi, cioè per lasciare la casa dei genitori, pagarsi affitto o mutuo, bollette e vivere la vita da adulti.

Citiamo: “Se un giovane di vent’anni nel 2004 aveva impiegato 10 anni per costruirsi una vita autonoma, nel 2020 ne impiegherà 18 (arrivando quindi a 38 anni), e nel 2030 addirittura 28: diventerebbe, in sostanza, ‘grande’ a cinquant’anni”.

Un dato scioccante che però non ci coglie di sorpresa. Un paio d’anni fa anche noi abbiamo pubblicato un articolo su quanto costa vivere da soli in Italia, arrivando alla conclusione che ci vogliono circa 1000 € solo per sostenere le spese mensili. Chiaro che con stipendi che vanno dai 900 ai 1300 €, difficilmente c’è spazio per fare una vita decente, con qualche distrazione e ancor meno per risparmiare o andare in vacanza.

 

 banksy

 

L’autonomia, poi, dovrebbe consistere nel non farsi aiutare con la paghetta della pensione o del lavoro dei genitori. Ma è davvero possibile? Sembra proprio di no.

Lo studio evidenzia infatti che il nostro paese è penultimo in Europa per equità intergenerazionale, sopra solo alla Grecia. Cosa significa? Che gli anziani hanno più soldi dei giovani e quindi in sostanza, hanno più futuro. Citando ancora dallo studio: “sarebbe necessario un patto tra generazioni con un contributo da parte dei pensionati nella parte apicale delle fasce pensionistiche con un intervento progressivo sia rispetto alla capacità contributiva, sia ai contributi versati”.

 

 

Lo studio della Fondazione Visentini, oltre ad analizzare i fatti, propone anche delle migliorie strutturali per fare dell’Italia un paese più equo. Secondo la Fondazione, serve un contributo solidaristico da parte delle generazioni più mature, che godono delle pensioni più generose, per far fronte al problema della povertà giovanile.

Ulteriore tegola sulla testa, l’età pensionistica aumenta sempre di più e porta i giovani del 2017 a dover lavorare fino ai 75 anni e oltre per godere della pensione, ammesso e non concesso che siano ancora in vita.

Con questi dati alla mano è difficile anche riflettere serenamente. Sembra chiaro che il sistema debba in qualche modo cambiare rotta per  poter dare un giusto pensionamento ai più anziani, ma anche e soprattutto un futuro a migliaia di giovani che di fatto in questo momento storico in Italia non ce l’hanno.

 

 7x24

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >