Society
di Lucrezia Costantino 3 Novembre 2020

Il Comune di Guardistallo (PI) sconta l’IVA sugli assorbenti

L’iniziativa è stata lanciata in fase sperimentale. Partirà da novembre fino al prossimo gennaio

L‘Iva sugli assorbenti da anni è una tematica molto discussa in Italia. Per lo stato italiano gli assorbenti vengono classificati come beni di lusso, e non di prima necessità: l’Iva su questi è al 22% (la stessa degli elettrodomestici, dei computer e delle automobili). Non tutte le donne sono uguali e non hanno lo stesso flusso di ciclo mestruale: c’è chi ha un flusso debole che dura massimo cinque giorni e chi ne ha uno più abbondante che arriva a durare anche otto giorni. Questo significa che ogni donna in media spende circa 675 euro in assorbenti all’anno, senza aggiungere gli ulteriori prodotti per l’igiene intima e gli antidolorifici. Se si fa una stima dal primo ciclo mestruale fino alla menopausa, ogni donna spende circa 25 mila euro nel corso della vita.

Pixabay  Pixabay

Gruppi di femministe, politici e semplici persone da anni cercano di dare voce a un coro di persone che non vengono prese in considerazione poiché in Italia, questa tematica, non viene considerata di fondamentale importanza. Tra queste persone c’è qualcuno che ha preso in mano la situazione contro ogni statuto. Questo è Sandro Ceccarelli, sindaco di Guardistallo (PI), il quale ha annunciato su Facebook che il Comune pagherà l’imposta degli assorbenti acquistati nelle farmacie della città. Con questa iniziativa tutte le donne pagheranno gli assorbenti con il 22% in meno dal prezzo di base.

“Lanciamo la proposta con una punta di provocazione perché è vergognoso che su un bene di prima necessità, come gli assorbenti per il ciclo mestruale, venga pagata l’Iva al 22%.”

L’idea è in fase sperimentale. Partirà da novembre e durerà fino al prossimo gennaio. Con questa iniziativa, il primo cittadino invita tutti i comuni, le province e le regioni a muoversi in questa direzione poiché è assurdo che nel 2020 lo stato cerchi di trovare profitto da un bene di prima necessità.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >