Society
di Alice Tiezzi 20 Giugno 2014

“La settimana mondiale del Luogo Comune” è diventata virale in un battibaleno. E anche la sua controparte.

luogo

Il 18 giugno è successa una cosa. Su Facebook mi arriva l’invito a partecipare ad un evento, “La settimana mondiale del Luogo Comune”. Assolutamente e totalmente ignara di cosa fosse, decido per una volta di cliccarci su, invece di chiudere la notifica senza darle nemmeno un occhio, cosa che spesso e volentieri in realtà faccio. Scopro che è stata indetta a caso la settimana del luogo comune, così che ognuno può aggiungere il proprio tramite un post all’interno dell’evento. Figo, in meno di dieci minuti una bella fetta del popolo di Facebook ha scritto qualcosa. Ci troviamo di tutto: “Si stava meglio quando si stava peggio”, “Non è che puzzano perché non si lavano. E’ che mangiano cibi speziati”, “I selfie prima si chiamavano autoscatti”, “Tonio Cartonio è morto di overdose”, “Stasera non bevo” eccetera eccetera eccetera…

La cosa più bella (odio mica tanto…), però, è che ogni due secondi qualcuno posta qualcosa e ti ritrovi con miliardi di notifiche e ciò diventa un annoso problema. Ecco allora che è nato un altro evento, la controparte, ma devo censurarmi perché nel nome c’è una bestemmia e forse non è il caso che lo nomini direttamente.

Comunque, il link lo trovate qui ed è molto divertente vedere la gente che si è rotta le scatole di avere la bacheca intasata dai luoghi comuni più disparati. Anyway, la settimana terminerà il 22 giugno, non manca molto. Fatto sta che l’evento è diventato virale e sta impazzando su Facebook, quindi chapeau a chi l’ha creato, sicuramente preso da un momento di fancazzismo puro.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione  completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >