Society
di Sandro Giorello 16 Settembre 2016

Ecco la pubblicità del Whisky Suntory che ispirò Lost in Translation

La scena dove Bill Murray sorseggia whisky è un omaggio di Sofia Coppola ad una bella cosa che ha fatto suo papà, Francis Ford, negli anni ‘80

bill-murray-suntory Boombox - Bill Murray in Lost in Translation

 

Avrete sicuramente presente la scena di Lost In Translation – il film del 2003 di Sofia Coppola – dove il grandissimo Bill Murray è ingaggiato per girare a Tokyo una pubblicità del noto whisky Suntory. È una piccola citazione che Sofia ha fatto ad un altro spot il cui protagonista era suo papà, Francis Ford Coppola.

 

 

Si tratta di una pubblicità girata nel 1979, appunto per Suntory, uno dei più antichi e rinomati brand di whisky giapponesi. Il protagonista dello spot in realtà è il famosissimo regista Akira Kurosawa ma, in due delle cinque versioni in cui stato girato, lo si vede sorseggiare il costoso liquore insieme al suo amico e collega Francis Ford.

I due sono sul set di Kagemusha – L’ombra del guerriero, il film di Kurosawa del 1980. Francis Ford passa per una visita di cortesia e, dopo una giornata piena di samurai a cavallo, violenze a combattimenti, i registi si trovano a farsi un cicchetto mentre il claim sottolinea trionfale: Non c’è amicizia più forte di quella tra questi due uomini”.

 

kagemusha milanoweekend.it - Una scena tratta dal film Kagemusha

 

Se vi state domandando qual è stato il motivo che ha spinto due monumenti così importanti del cinema mondiale a fare una campagna pubblicitaria, la risposta è fin troppo scontata: i soldi. Pare che il regista giapponese stesse affrontando un brutto periodo, i suoi due film precedenti, Dodeskaden e Dersu Uzala, erano stati dei flop clamorosi e lo stesso Kagemusha era a rischio di cancellazione.

Coppola si era interessato personalmente per aiutarlo, prima convincendo la 20th Century Fox a investire nella pellicola, e poi coinvolgendolo nello spot di Suntory. Da questa pubblicità Kurosawa guadagnò 30,000 dollari mentre al regista americano non arrivò nemmeno un centesimo.

 

Ritornando a Lost In Translation, tra lo spot girato nel 1979 e quello finto del 2003 con Bill Murray non c’è alcun cenno di somiglianza: niente samurai, niente cavalli, c’è solo un distinto signore in smoking che beve whisky. È molto probabile che sia solo un tenero omaggio della regista per ricordare il bel gesto del padre.

 

FONTE |  openculture.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >