Society
di Simone Stefanini 20 Gennaio 2015

I disturbi mentali comodamente spiegati da Winnie the Pooh

Ansia, attacchi di panico, disturbi alimentari e tutto il resto, spiegati da Winnie the Pooh e dai suoi amici. Non sarà granché ortodosso però è efficace.

Lui è Matthew Wilkinson, quello delle gif di Alice nel paese delle droghe, che avete ammirato su questi schermi. Evidentemente deve avere un innato senso del grottesco, che lo porta a violentare i cartoni animati Disney, anzi, parlando forbito, a ripertinentizzarne alcuni loop per trovare un senso nuovo, per spiegare cose ben più complesse.

Oggi ci addentriamo nell’oscuro mondo del disturbo mentale. Quell’affezione patologica che colpisce la sfera cognitiva, affettiva, comportamentale o relazionale di una persona in modo disadattativo ovvero sufficientemente forte da rendere problematica la tua integrazione socio-lavorativa e/o causargli sofferenza personale soggettiva. Quando il disturbo diventa particolarmente importante, disadattativo, durevole o invalidante si parla spesso di malattia mentale. Le malattie mentali sono dunque alterazioni psicologiche e/o comportamentali relative alla personalità dell’individuo che causano pericolo o disabilità e non fanno parte del normale sviluppo psichico della persona. [corsivo via]

Un percorso spinoso, difficile eppure molto spesso superabile,  a patto, anche, di saperci ridere su.

[immagini via dangerousminds.net]

SCHIZOFRENIA:
Ecco, qui l’ironia serve a poco,  perché se una delle tue personalità è simpatica e l’altra no, saranno dei casini grossi. Meglio mettersi d’accordo sull’antipatia. Dai si scherza. No. Sì. No. Sì.

pooh1111

 

DISTURBO OSSESSIVO-COMPULSIVO
Hai presente quando, in un pavimento bianco e nero, cammini solo sulle piastrelle di un colore? Oppure quando conti gli scalini,  quando accendi e spegni, accendi e spegni,  accendi e spegni, accendi e spegni,  accendi e spegni, accendi e spegni,  accendi e spegni, accendi e spegni,  accendi e spegni, accendi e spegni la luce di camera? Ecco Ecco Ecco (dovevo scriverlo 3 volte per forza)

pooh222222

 

DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITA’
È quella sindrome che , aspetta, mi son scordato, ora scusa devo fare un’altra cosa. Hai capito? Io no.

pooh44444

 

ANSIA E ATTACCHI DI PANICO:
Mica ti devo spiegare cosa sono vero? Tanto se non li hai avuti tu, li ha avuti qualcuno che conosci. Paranoia, sembra di stare per morire d’infarto, il corpo non risponde, il respiro si fa affannoso, sudori caldi poi freddi, camomilla e seduta di gabinetto. Finisce tutto a Tarallucci e Xanax.

pooh55555

 

NARCISISMO:
Io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io io ioio io io io io io.
Mi è difficile provare empatia per te, anche supportato dal discorso che sono troppo superiore e che realmente non me ne frega un cazzo.

pooh666666

 

DISTURBO ALIMENTARE:
Ci sono quelli che quando sono in paranoia smettono di mangiare e quelli che invece mangiano il triplo. Anoressia, bulimia o di contro obesità, sono i sintomi di un disturbo alimentare. Non per questo però mi devo sorbire un vegano rompicoglioni.

pooh7777

 

DEPRESSIONE:
Esci? No.

pooh3333

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >