Society
di Sabrina Pignataro 27 Gennaio 2015

Se le Principesse Disney vivessero nel mondo reale, i loro capelli sarebbero così

Questa illustratrice immagina in modo più realistico le capigliature delle varie principesse Disney.

Ogni donna, almeno una volta nella sua vita, si sarà trovata di fronte allo spinoso problema di come disciplinare i suoi capelli ribelli. Chi li ha lisci li vuole ricci e viceversa, un classico. L’unica soluzione percorribile resta il parrucchiere di fiducia. Ma quante ore vi dura la messa in piega? Il tempo di uscire dalla boutique del capello e incappare in una folata di vento per mandare a rotoli mezz’ora di bigodini, un’ora di lissage e due ore di permanente; e chi ne esce più leggera è sempre la vostra carta di credito.

Colpa del vostro hair stylist? Non necessariamente. Che i capelli di ogni donna siano spesso indomabili è risaputo. In una situazione psicologica così precaria, è facile allora che a tutte noi parta l’embolo di fronte alla principesse della Disney. Non stiamo parlando solo del fatto che queste si beccano ogni volta il principe azzurro anche se sono in preda agli isterismi più acuti del periodo mestruale, ma anche del fatto che le loro acconciature sono pure perfettamente in ordine in ogni situazione.

Per fortuna c’ha pensato Loryn Brantz, un’illustratrice e designer di BuzzFeed, a rappresentare le nostre beniamine in modo decisamente più realistico. Lei, tra l’altro, è la stessa che si è occupata di rendere più oggettivo anche il loro inaccettabile girovita (per vedere l’articolo cliccare qui).

Guardate le immagini e diteci se non provate un senso di sollievo.

FONTE | http

Appena ti svegli, non puoi avere i capelli così neanche se sei Cenerentola e come madrina hai una fata.
cenerentola
cenerentola 1

Lo sanno proprio tutti che l’umidità è il primo fattore di rischio per un’acconciatura perfetta e se stai fuori a tirare su l’acqua da un pozzo come fa Biancaneve, sicuramente non ti puoi ritrovare quei boccoli così definiti.
biancabianca 1

Maddai. Ho capito che non vi è mai capitato neanche di guardare il vostro più incrollabile spasimante mentre vi parla stando in piedi su un tappetto che fluttua fuori dal vostro terrazzo, ma neanche avere questa invidiabile vaporosità a fine giornata è credibile.
jasmine
jasmine 1

Che Belle fosse un pò matta si sapeva, perché per andare a vivere con uno che al posto delle unghie ha gli artigli, un pò fuori di testa devi essere. Però non può non avere i capelli stravolti se si sdraia su una coltre di fiori di campo.belle 2

Forse Ariel è solita usare l’arricciaspiccia, ma l’acqua è acqua per tutti. L’effetto bagnato dopo una pesante onda assassina è molto più realistico.
arielariel 1

Neanche Mulan può avere i capelli “a spaghetti” se tiene in braccio un drago sputa fuoco. 
mulan
mulan 1

Pocahontas è decisamente in sintonia con gli elementi della natura. Però se tira tutto questo vento, è facile che qualche capello della sua folta chioma ti ci vada davanti al viso.
pocahonthas pocahontas 1

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione  completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >