Society
di Simone Stefanini 10 Marzo 2016

Ma è vero che Raffaella Carrà e Frank Sinatra hanno avuto una storia d’amore?

Durante la visione di The Voice, è saltato fuori un gossip che ci ha fatto indagare (e sognare)

carratra via

 

Il mercoledì televisivo nelle case degli italiani si fa ancora più intrigante. Ieri ad esempio ho provato a guardare la prima puntata dell’Isola dei Famosi, ma mi sono riscoperto nudo e violentato da una tv alla quale non ero più abituato, quella del ventennio Berlusconi. Il monnezzometro è salito talmente in alto da esplodere e farmi rifugiare su RaiDue, per assistere a un’altra puntata di The Voice, dopo la durissima esperienza della prima puntata.

Un fatto importante ha attirato la mia attenzione di ultimo dei romantici: a un certo punto, dopo l’esibizione di un wannabe Michael Bublé, qualcuno se n’è uscito fuori col fatto che Raffaella Carrà ha avuto una storia con Frank Sinatra. E io non ho capito più niente.

Sono andato a cercare conferme e di sicuro c’è che hanno girato un film insieme: Il colonnello Von Ryan, nel 1965, quando la Raffa aveva 22 anni e The Voice (che guarda il caso era il soprannome di Sinatra) ne aveva 50.

Qui sotto vi mostriamo il trailer. La Raffa entra al secondo minuto come rappresentante delle amanti focose bolognesi.

 

 

Ma cosa c’è di vero in questa liaison, che detto fra noi mi fa sognare? Ieri la Raffa, parlando del film, si è fatta sfuggire un “Sinatra era uno da una botta e via”, chiarendo poi che stava parlando delle sue doti di attore, che girava la scena e se ne andava. No, Raffa, non ci basta il pane, vogliamo anche le rose.

 

Ha-cominciato-con-il-cinema-lavorando-persino-con-Frank-Sinatra via

 

Da una vecchia pagina di Repubblica del 2006, scopro che da Bonolis la Raffa nazionale si era sbottonata un bel po’ sull’argomento: «Ci siamo conosciuti alla stazione Tiburtina, giravamo Il colonnello Von Ryan. Aveva voglia di sposarsi: ha sposato la mia vicina di casa, Mia Farrow. Mi regalò una collana di perle con chiusura di smeraldi, l’ho persa. Aveva voglia d’innamorarsi, io no. Non volevo essere la fidanzata del capo». 

Quindi, se non ho capito male, Francone c’ha provato ma la Raffa, da donna indipendente e fiera, gli ha spento il vulcano in eruzione e lui si è buttato su Mia Farrow, che abitava accanto a Raffa durante il suo soggiorno a Los Angeles per il film. Ma anche se ci fosse andata e poi l’avesse piantato lì, sarebbe stata la capa mondiale degli anni ’60!

 

raffaella-carra-con-frank-sinatra-nel-periodo-delle-riprese-de-il-colonnello-von-ryan-278240 via

 

Provo a cercare qualcosa su YouTube e trovo questi spezzoni d’epoca presentati da Vladimir Luxuria almeno due nasi fa. La Raffa è giovane, spigliata e molto, molto bella. Con Sinatra, dice la Carrà, ci fu una simpatica amicizia.

Neanche Boncompagni, ex compagno della Carrà, vuole fare luce sul fitto mistero. Si limita a dire “Conoscendola, credo che non ci sia stato niente tra di loro”.

 

https://youtu.be/MTWIyDSby6M

 

Che la Raffa nazionale abbia davvero tirato il due di picche a Frank, reo di averla chiesta in sposa? Di sicuro, non è riuscito nel suo intento, come non c’è riuscito Sergio Japino, col quale la Carrà intrattiene una relazione da 35 anni.

Ma questo rifiuto così importante e così incredibile, pensando a cosa sono disposti a fare gli aspiranti attori di oggi pur di apparire, ce la fa rimanere ancora più simpatica. Stai a vedere che la più femminista di tutte alla fine era proprio quella che cantava “Com’è bello far l’amore da Trieste in giù”.

 

frank-sinatra-y-rafaella-carra-duelo-de-titanes via

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >