Society
di Simone Stefanini 11 Settembre 2015

Essere neo-pagani in Italia oggi

Su Reddit un seguace italiano ha risposto a tutte le domande più strane sulla Wicca, la religione neopagana più diffusa

wicca 1 wicca.cc - Una wiccan nelle acque di un lago.

 

Una divinità che si sdoppia per diventare uomo e donna; un’entità dai mille volti ma sempre uno l’opposto dell’altro, complementari: il buio e la luce, il Sole e la Luna, l’acqua e il fuoco. L’adorazione per la natura, le streghe, i rituali esoterici, la magia buona, il pentacolo, il sesso. Non si tratta della trama di un libro horror ma della religione pagana più diffusa in Italia, la Wicca, che risponde ad una sola regola: “Se non fa male a nessuno, fa ciò che vuoi.”

L’anno scorso, la Wicca ha compiuto 60 anni: fu infatti fondata da Gerald Gardner nel 1954. In Italia è fortemente osteggiata dalla Chiesa Cattolica, che si oppone al riconoscimento di tutte le religioni pagane. Ma nella pratica, che fanno gli wiccan?

 

wicca 3  Un altare wiccan

 

Ieri la questione ha tenuto banco nella community italiana di Reddit dove un utente si è messo a disposizione del pubblico per rispondere alle domande degli interessati. Lo Wiccan_Italiano è un 25enne friulano che pratica il paganesimo. Innanzitutto, benché i simboli siano simili, il pentacolo della Wicca e quello rovesciato dei Satanisti non hanno niente a che vedere l’un l’altro. Nel paganesimo non si evocano demoni o spiriti delle tenebre e benché sia la religione delle streghe, non si praticano malocchi o sortilegi oscuri. Si venera la natura come parte del divino e si praticano rituali.

 

“Sì, ma si scopa?” Questa è stata la domanda più gettonata dai partecipanti alla discussione. “Quanto è rilevante il fattore scopata facile all’interno del gruppo?”, “Tutti fanno sesso con tutti?”, “Sei stato iniziato da tua zia perché volevi portartela a letto?”, “C’è figa? Se sì come mi iscrivo?” sono i temi a cui si pensa subito quando si parla di rituali nella foresta, spesso considerati come semplici espedienti per orge galattiche tra giovani coperti di fiori. Purtroppo, la realtà è abbastanza diversa: “Non direi che si fa sesso regolarmente tra i membri. È più una cosa che si fa in una relazione di coppia. Tuttavia in alcuni riti il sacerdote ha un rapporto sessuale a scopo religioso con la sacerdotessa, ma tra normali membri è improbabile.” dice l’utente, per poi però farsi sfuggire questo:

 

neo pagano italia 1 reddit - La domanda che tutti si pongono.

 

In Italia infatti, secondo il Centro studi sulle nuove religioni, nel 2012 c’erano circa 3000 wiccan, la cui maggior parte sono donne.

I rituali sono così descritti: «Esistono due tipologie di rituali principali: gli Esbat e i Sabbat. Gli Esbat sono dedicati al principio femminile della divinità, e si celebrano, seguendo il ciclo lunare, ogni 28 giorni, solitamente durante la luna piena. Non si deve credere che i Pagani festeggino la Luna, ma la Dea, di cui la luna è un simbolo. I Sabbat sono 8, e sono le feste principali della Wicca. Sono dedicati al principio maschile del Dio». 

I rituali cominciano con la purificazione del corpo e l’apertura del cerchio, poi si passa all’invocazione, si realizza l’intento del rituale, si fa il banchetto, si ringraziano gli Dei e si chiude il cerchio. Ai rituali si può partecipare “vestiti di cielo” o con una tunica rituale. Vestiti di cielo significa nudi, per capirsi. Nella pratica, il suo gruppo parla giornalmente su WhatsApp e si vede almeno una volta a settimana, per celebrare o passare il tempo insieme.

 

wicca 4 Tyrion MacCrann - Il rituale Samhain

 

A differenza del cristianesimo, gli wiccan sono aperti alla comunità LGBT e odiano il proselitismo.  Gli adepti preferiscono formare nuove coven (congreghe) invece di unirsi a quelle già esistenti, per evitare di diventare come le grandi religioni istituzionalizzate o come le sette mangiasoldi tipo Scientology. Il loro dio è la Terra stessa con il ciclo delle stagioni: per questo motivo non credono in dei soprannaturali come quello cattolico.

Gli wiccan non eseguono sacrifici di alcun tipo, venerando la natura come parte del divino. A chi gli domanda: “Chi volesse fare un patto col diavolo, a chi si può rivolgere?”, l’utente risponde prontamente: “Ad un Satanista. O a un Cristiano.”

Vi ha incuriosito questa breve incursione nel mondo Wicca? Soprattutto il punto in cui ci si accoppia? Eh, non avevamo dubbi. Per saperne di più, comunque, a Milano c’è il Tempio della Luna, un luogo di culto dedicato alla stregoneria in cui è possibile seguire seminari oppure fare incantesimi con altre persone. Provare per credere.

 

wicca 5 tempiodellaluna - L’altare del fuoco al Tempio della Luna, Milano.

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >