Society
di Raffaele Portofino 26 Ottobre 2017

Rima San Giuseppe, il paesino in cerca di abitanti

Il sindaco di un paesino in provincia di Vercelli lancia un appello: “Venite a vivere qui”

 Alagna

 

Il Nepal dista dall’Italia 6.489 km. La popolazione è di 28,98 milioni di abitanti. Alcuni di questi, anche solo una ventina, potrebbero emigrare a Rima di San Giuseppe, un comune italiano di 56 abitanti in provincia di Vercelli. Un’altra ventina potrebbero arrivare dal Perù e altrettanti dal Cile. Così si risolverebbe il problema dello spopolamento e dell’abbandono di questo paesino. A lanciare l’appello è il sindaco del paesino piemontese, Mario Rosa, che sulle pagine de La Stampa ha dichiarato: «Mi sono venuti in mente nepalesi, cileni, peruviani – sottolinea – perché sono persone che in alcune zone delle loro nazioni sono abituate a vivere in condizioni climatiche dure, e che oltretutto in linea di massima conducono una vita semplice. Mi sono già mosso spiegando la situazione attraverso un’e-mail ufficiale inviata all’ambasciata del Nepal a Ginevra, e sono in attesa di risposta, farò lo stesso con i consolati di Cile e Perù».

 

 IlPiedeVerde

 

La località dista da Milano due ore e venti minuti, da Torino due ore e diciassette minuti e da Genova due ore e cinquantanove minuti. Il sindaco estende l’appello anche ai cittadini italiani, offrendo appartamenti a prezzi a agevolati e richiedendo in cambio di portare vita. Su un sito di annunci immobiliari una “Proprietà rustica in vendita in via Casa Antonietti”, di 149m², costa 25.000 euro. Una villetta a schiera di 185m², “con soffitta utilizzabile, ripostiglio e cantina piano seminterrato”, viene 120.000 euro.

 

 LaidawegHotel

 

“I servizi non mancano da noi”, ha dichiarato sempre al quotidiano il primo cittadino di Rima di San Giuseppe, “Certo, ci sono inverni rigidi, la sera non esiste la movida, ma credo che in Italia e nel mondo esistano persone che hanno ancora il piacere di vivere in semplicità senza però essere isolati: non siamo così distanti da altre realtà”. E, aggiungiamo noi, senza fare altra strada e rimanendo dunque in paese, si possono visitare la Casa del marmo, o “Museo del Marmo Artificiale” e la Gipsoteca Della Vedova. Pietro Della Vedova, scultore e architetto, che in vita realizzò busti di Cristoforo Colombo, Dante, una statua in gesso di Cristo nell’orto, è partito proprio da qui.

 

 LaidawegHotel

 

E qui, a Rima, oggi c’è anche Carlo, cuoco del Rifugio Brusà, che così viene descritto da alcuni suoi clienti: “Carlo ama stupire”, “Spesso va in cerca di porcini e finferli che utilizza creando mirabili ripieni per ravioli, oppure affumica le trote che pesca”, “Carlo è un moderno savant che esprime la sua magia in una cucina eccellente e innovativa pur con ingredienti che fanno parte della storia delle Montagna”, “Una poesia di fiore di zucca con ciliegia in mostarda e blu di capra, squisiti i canederli e un’ottima tagliata di manzo”.

 

 LaidawegHotel

 

“La gente non è più disposta a fare sacrifici quindi tende ad abbandonare i piccoli centri di montagna popolandoli solo durante le vacanze”; ha aggiunto Mario Rosa, “La mia volontà invece è quella di cercare di portare a vivere qui delle famiglie che abbiano meno esigenze della media ma in cerca di una vita più semplice e dignitosa”.

Per rispondere all’appello ci si può rivolgere al Comune di Rima San Giuseppe telefonando allo 0163-95125 o scrivendo a protocollo@comune.rimasco.vc.it

Noi abbiamo provato sia a telefonare che a scrivere una mail, ma non abbiamo ricevuto nessuna risposta. Forse i nepalesi ci hanno anticipato.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >