Society
di Simone Stefanini 24 Settembre 2019

Uno svizzero fatto di LSD è sparito nel lago di Disneyland e poi riapparso nudo a km di distanza, senza ricordare niente

Se visitate Disneyland, non prendete LSD. Fidatevi.

Questa è una di quelle notizie che ti scoppiano dentro come una bomba in testa: Le Parisien riporta l’avventura allucinante e allucinata di un 32enne svizzero che, con la sua compagna, ha avuto la brillante idea di visitare Disneyland strafatto di LSD. Per chi fosse poco pratico di droghe, l’LSD è un acido che fa fare dei trip belli pesanti, che possono essere di due tipi: quello normale, in cui le percezioni si distorcono e il mondo sembra un luogo fatato, oppure il bad trip in cui si vedono mostri, ragnatele, cose paurose e sembra non passi più. L’LSD è molto pericoloso proprio per il suo potenziale lisergico e per il fatto che finché non svanisce l’effetto, non c’è antidoto che tenga.

Torniamo al nostro eroe: dopo aver preso l’acido è caduto nel lago di Adventureland, una delle attrazioni del parco Disney, e non è più riemerso. La sua ragazza, anch’essa sotto allucinogeni, ha chiamato i soccorsi e sono iniziate le ricerche, così come il bad trip dei due ragazzi. 10 sommozzatori, 80 impiegati del parco, 12 poliziotti, cani e un elicottero dotato di telecamera termica, tutto per cercare il ragazzo caduto in acqua in trip, di notte. Un’esperienza che non auguriamo neanche al nostro peggior nemico.

Verso mezzanotte e mezzo, il geniale visitatore è stato ritrovato nudo, sano e salvo. La sua memoria è andata in tilt e non ricordava niente dell’accaduto, né il trip, né la caduta in acqua. Non è stato neanche portato all’ospedale, solo alla centrale di polizia di Chessy, dove è stato fermato per uso di droga. Questo il resoconto dei soccorritori: “Stava camminando nel mezzo della strada, non indossava neanche un indumento e aveva i piedi nudi. Percorreva una strada a pochi km dal parco.” Il ragazzo è stato vestito e ricondotto a Disneyland, dove tutti pensavano fosse annegato nel lago di Peter Pan e Capitan Uncino. Lui si è stirato braccia e gambe e ha ammesso candidamente di non ricordare alcunché.

Ora lo sapete: se volete visitare Disneyland, non prendete acidi, potrebbe essere pericoloso.

 

© Disney

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >