vestiti sacchi farina
Society
di Ornella Cigno 18 Aprile 2016

I vestiti di questa foto sono stati realizzati riciclando dei coloratissimi sacchi di farina

Negli anni della Grande Depressione, le donne usavano il tessuto dei sacchi per cucire gli abiti dei loro bambini

Famiglia-vestiti-sacchi-farina  Questa famiglia americana indossa abiti fatti con i tessuti dei sacchi di farina

 

L’arte del riciclo sta diventando sempre più popolare, spesso ci troviamo in casa oggetti che a prima vista non sembrano più avere una funzione, ma che con un po’ di creatività possono rinascere e tornare utili. Se oggi si tende a riciclare non tanto per esigenze economiche, ma per stimolare la fantasia, in passato non è stato così e questa storia lo dimostra.

 

 

Negli anni della Grande Depressione, successivi alla crisi del ’29, le donne americane hanno realizzato cose meravigliose partendo da un prodotto molto banale e comune: la stoffa dei sacchi di farina.

Inizialmente i prodotti agricoli e alimentari venivano trasportati in barili, poi con l’invenzione della macchina da cucire nel 1846 vennero trasferiti in sacchi di canvas pesante. Il tessuto dei sacchi era completamente bianco, fatta eccezione per il logo del marchio produttore stampato sopra. Tra il 1914 e il 1929 il prezzo del cotone crolla drasticamente e la maggior parte delle industrie comincia a usarlo per produrre i sacchi per alimenti.

 

Sacchi farina kindnessblog

 

Nel giro di pochissimo le aziende si accorgono che il tessuto dei sacchi di cotone viene usato dalle donne pre realizzare abiti, grembiuli, camicie e vestiti per bambini. Attorno al 1925 la aziende decidono di agevolare questo utilizzo alternativo dei sacchi e iniziano a stamparli a coloricon il logo del marchio facilmente rimovibili.

 

Istruzioni stoffa kindnessblog

 

Verso la fine degli anni ’30 si crea una sorta di competizione per produrre le stampe più attraenti e desiderabili. Vengono addirittura chiamati degli artisti a progettare i bellissimi tessuti e le donne iniziano ad acquistare i prodotti in base al gradimento del packaging: una manovra di marketing davvero geniale.

Con gli anni ’40 la ripresa economica inizia a vedersi e il potere d’acquisto aumenta, ma l’abitudine di usare i sacchi alimentari per creare meravigliosi prodotti sartoriali è ormai un simbolo di patriottismo e le donne adorano trovare nuove stampe. Nel 1942, secondo una stima, ben 3 milioni di donne e bambini americani, indipendentemente dalla fascia di reddito portassero indumenti realizzati con i tessuti riciclati.

Una bella storia che potrebbe insegnare molto al marketing di oggi. Su Etsy potete ancora trovare questi coloratissimi e originali abiti vintage, i prezzi variano molto in base al modello e vanno da un minimo di 30 un massimo di circa 100 euro.

FONTE |  kindnessblog

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >