TV e Cinema
di Simone Stefanini 1 Dicembre 2015

Compie 80 anni Woody Allen, il più figo degli sfigati

Un regista già entrato nel mito

woosy standupcomedy - Woody.

 

Compie 80 anni uno dei più grandi registi americani viventi: Woody Allen, nato il primo dicembre 1935 da una famiglia ebrea di origine russo-austriaco-tedesca. I primi passi nella commedia li ha fatti quando ha iniziato a scrivere i copioni per l’Ed Sullivan Show e il Tonight Show (quello che in seguito sarebbe diventato di David Letterman). Poi il suo primo film, Prendi i soldi e scappa del 1969, in cui interpreta anche lo sfigato protagonista, sempre in bilico tra nevrosi e colpi di genio.

 

500full-take-the-money-and-run-screenshot listal - Anche i suoi genitori si vergognano di lui

 

Poi l’incontro, anche sentimentale, con Diane Keaton che porterà i due a interpretare la guida amorosa dei nevrotici, in quel capolavoro di risate, di intelligenza e di regia che è Io e Annie (1977)

 

tumblr_n7y3zuJ8ms1r6esdbo1_1280 Nan Lawson - Mi ami? – Amore è una parola troppo debole per descrivere quello che sento

 

Un’altra storia d’amore di quelle sempre in bilico tra la risata e il sottile senso di malinconia è Manhattan del 1979. Ancora una volta, splendida la fotografia in bianco e nero di New York, vero e proprio personaggio del film.

 

manhattan-image-2 moviesteve - Meravigliosa New York

 

La stessa New York che oggi lo omaggia dappertutto. Anche nella street art di Invader, che ha incollato il suo mosaico di Woody Allen in una finestra di un palazzo dell’East Village.

 

tumblr_ny8r2lgVFD1rti0t3o1_1280

 

Dopo la Keaton, nella vita di Allen entra Mia Farrow. C’è da dire che Woody sfata tutti i miti in fatto di aspetto fisico, lui che bello proprio non è, ha (quasi) sempre avuto accanito a sé donne bellissime. Questa è l’epoca di film come Zelig, l’uomo che cambia identità a seconda del contesto in cui si trova.

 

 

In questi ultimi anni invece la sua musa sembra essere diventata Scarlett Johansson, che dirige in molti film tra cui svetta Match Point del 2005.

 

scarlett-johansson-n-woody-allen-05 ilballodelcervello - Woody e Scarlett

 

In amore invece, come tutti sappiamo, il buon Woody ha lasciato la Farrow per unirsi alla figlia adottiva di lei Soon-Yi, generando un bel po’ di scandalo. Ma chi siamo noi per giudicare?

 

NEW YORK - MARCH 18: (L-R) Donatella Versace, Woody Allen and Soon-Yi Previn attend the Barney's New York launch of Versace menswear on March 18, 2008 in New York City. (Photo by Andrew H. Walker/Getty Images) invidia.pianetadonna - Woody attorniato da belle donne.

 

Poi, la sregolatezza non fa forse parte del genio? E Woody lo è, genio. Ora guardate questa gif in loop fino a perdere i sensi.

 

tumblr_nvndjy40JR1rfd7lko1_500 tumblr - Per sempre

 

Di Woody, ci è sempre piaciuto l’ottimismo.

 

tumblr_nwsv54QbRZ1re33kmo1_1280 tumblr - Il niente, la non esistenza, il vuoto nero. – Che hai detto? – Oh stavo solo pianificando il mio futuro.

 

 

D’altra parte, il suo unico rimpianto nella vita è quello di non essere qualcun altro.

 

tumblr_nudsvgyKuQ1u2kqbeo1_1280 tumblr - Tranquillo

 

Quello di avere il luminare della sociologia Marshall McLuhan, invece, è stato raggiunto

 

 

Tra i complimenti da fare al partner dopo aver fatto l’amore, evitate “Fare sesso con te è stata un’esperienza kafkiana”. Detto poi da Shelley Duvall, che è stata anche la moglie di Jack Torrence in Shining, è tutto dire.

 

tumblr_nvaiszuZgK1s3wnreo1_1280 tumblr - Non è un complimento.

 

E ora, dopo tutto questo romanticismo, non vi è venuta voglia di guardare di nuovo Io e Annie abbracciati al* vostr* fidanzat*?

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >