Alberto Angela curriculum scientifico
TV e Cinema
di Sandro Giorello 21 Novembre 2016

Altro che meme, Alberto Angela è un paleontologo con i controcazzi

Tutto vero: e oggi insieme ad Archeo Cafè vi raccontiamo i suoi più grandi successi in ambito scientifico

alberto-angela Alberto Angela curriculum scientifico Pinterest - Alberto Angela

 

Non è una novità che l’internet impazzisca letteralmente per Alberto Angela. Su Facebook trovate pagine interamente dedicate alle sue qualità più nascoste – e si va oltre l’ambito scientifico – e ai trend che ha lanciato. Alberto Angela è un vero e proprio sex symbol e non ci stupiremmo se non decidesse di inaugurare una propria linea di intimo (ecco qualche esempio).

Ma a prescindere ai meme, dalle gif animate e dall’immancabile “io divulgo forte”, sappiamo davvero perché  Alberto Angela è diventato così famoso? È solo per via del suo papà Piero o si è davvero guadagnato dei meriti sul campo?

L’abbiamo chiesto a Emanuele Gironi, archeologo e ricercatore che gestisce la pagina Facebook ArcheoCafe.
Non che avessimo dubbi: ma ora sappiamo con certezza che Alberto Angela è un paleontologo con un curriculum scientifico di tutto rispetto.

 

t9ywgnd Alberto Angela curriculum scientifico

 

Era il lontano 1962 quando in una meravigliosa Parigi, veniva alla luce il nostro caro Alberto. A sei anni eccolo trasferirsi a Bruxelles per poi giungere a Roma ed intraprendere una brillante carriera che lo porterà nel giro di pochi anni a essere uno dei divulgatori italiani più capaci.

Diplomatosi alla Scuola francese, si iscrive poi a Scienze Naturali presso l’Università La Sapienza di Roma. Si laurea con 110 e lode per poi trasferirsi negli USA dove frequenterà diversi corsi di specializzazione.

A soli 28 anni realizza il suo primo programma televisivo e nel 1993, appena 31enne, approda in prima serata con Il pianeta dei dinosauri, scritto e diretto con il padre Piero. Il suo amore per quel gruppo di rettili diapsidi che dominarono la Terra tra Triassico superiore e Cretaceo (ovvero i dinosauri) non ha mai avuto fine e, che ci crediate oppure no, Albertone nazionale non è solo un concentrato di conoscenza e sensualità ma la sua vita è farcita di numerosi successi accademici, importanti traguardi e una serie di eventi bizzarri e anche traumatici.

 

giphy-19 Alberto Angela curriculum scientifico

 

Il suo profondo amore per la Paleontologia lo spinge a viaggiare da Est a Ovest, da Nord a Sud, dedicando anni di ricerca in giro per il mondo. I suoi principali lavori abbracciano località come Zaire, Tanzania, Oman e Mongolia. Quella dei dinosauri è da sempre una delle più grandi passioni di Alberto che, nel bel mezzo del deserto del Gobi, nel 1991 si imbatte in alcuni resti di rettili e mammiferi primitivi, inaugurando di fatto una lunga serie di produzioni scientifiche, libri e servizi televisivi su questo affascinante argomento.

 

Alberto Angela curriculum scientifico maccgyver

 

Durante i suoi viaggi porta sempre dietro un coltellino svizzero e colleziona sabbie del deserto. Proprio così, iniziò prima ancora di cominciare con la TV. Riempiva con la sabbia i rullini fotografici e una volta tornato in Italia, trasferiva il suo prezioso contenuto in boccette di vetro riponendole in una teca. Dice di saper riconoscere il deserto di provenienza semplicemente dal colore, noi gli crediamo, in fondo è pur sempre Alberto Angela.

 

giphy-20 Alberto Angela curriculum scientifico

 

Tra i maggiori successi personali vi è certamente la richiesta, da parte del prestigioso Museo di Storia Naturale di New York, di prestare la propria voce a un filmato virtuale dedicato all’Universo e alla esplorazione umana. Il filmato è ancora oggi proiettato nel museo e per la versione inglese sono stati chiamati personaggi come Tom Hanks, Jodie Foster, Liam Neeson ed Harrison Ford.

Il 1995 è un anno importante per l’Indiana Jones nostrano. Insieme alla sua troupe è stato il primo uomo della storia a entrare nella tomba dei figli di Ramesse II a Luxor. Il faraone egizio regnò per ben 67 anni, dal 1279 al 1212 a.C.. Le fonti lo descrivono come un uomo appassionato di architettura mentre lo sterminato numero di concubine e i 162 figli ci danno prova delle sue grandi doti amatorie.

 

descriptive_zoopraxography_egyptian_camel_racking_animated_12

 

Il 2002 è un anno difficile per il nostro guru. Giunto in Niger per girare l’ennesima puntata di Ulisse, viene picchiato e sequestrato da un gruppo armato di pistole e kalashnikov. “Sono seguite 15 ore di terrore”, ha dichiarato una volta giunto in Italia, “Sotto tiro, calci nel costato, pugni alla tempia, schiaffi a mano aperta per sfondarti i timpani, interrogatori con urla e violenze psicologiche, uno alla volta, senza capire cosa volessero. Prima ci chiedevano hashish, poi alcol, soldi, se fossimo spie. Giocavano con noi terrorizzandoci senza un chiaro obiettivo, né una logica. Cercavamo di farci coraggio.” Per fortuna il gruppo è stato rilasciato dopo alcune e qualche livido a testimonianza dell’accaduto.

Ultimo, ma non ultimo, il giovane Angela è membro dell’Istituto Italiano di Paleontologia Umana di Roma e del Centro Studi e Ricerche Ligabue di Venezia. Chi di voi avrebbe mai potuto immaginare un Curriculum del genere?

 

Alberto Angela curriculum scientifico

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >