Buon compleanno Chuck Norris, festeggiamolo con i 10 facts più divertenti

Abbiamo intervistato gli autori di welovechucknorris.it che ha compiuto 10 anni

insomak via

 

Oggi, 10 marzo 2016, Chuck Norris compie 76 anni ed entra a pieno titolo nell’anzianità. L’attore dell’Oklahoma è diventato famoso per i suoi film d’azione, a partire da L’urlo di Chen terrorizza anche l’occidente (1972) del grande Bruce Lee, fino ad arrivare alla sua comparsata epica in Expendables 2 (2012) in cui anche Sylvester Stallone si inchina al suo potere. Nel mezzo, una vita passata a spaccare la faccia ai cattivi nel telefilm Walker Texas Ranger (1993-2001).

 

 

Le ultime generazioni però lo hanno conosciuto più per i facts che per le sue vere e proprie azioni di lotta o per i suoi ruoli memorabili. Per spiegarlo in due parole, i facts sono le notizie inventate, inverosimili e iperboliche sulla sua fantomatica potenza totale, che si sono diffuse verso il 2005 nei canali IRC e in forum come Something Awful, per poi dilagare ed essere condivise un po’ da tutti. Non esiste una persona che durante i primi anni di Facebook in Italia non abbia condiviso le battute su Chuck Norris.

 

norris1 via

 

La colpa è soprattuto di Riccardo Bidoia (Mist) e Massimo Fiorio (Dietnam), responsabili del sito welovechucknorris.it, della pagina Facebook e dell’account Twitter che hanno riscontrato talmente tanto successo da essere trasposti in sei libri editi da TEA.

Alla vigilia dei 10 anni dall’inizio di questo esilarante progetto abbiamo chiesto proprio a loro, Riccardo e Massimo com’è gli è venuto in mente di aprire un sito di facts di Chuck Norris. 

Tutto è iniziato con una banalissima chat su Msn Messenger. Un link al sito americano con i Chuck Norris Fact“Uhm, però forse non fanno molto ridere”. Dopo mezz’ora eravamo piegati in due. Morti. “Ma qualcuno avrà pensato di tradurli in italiano?” Controllo veloce su Google: no. Mezz’ora dopo il sito era online, con una manciata di fact tradotti. Dal giorno dopo abbiamo iniziato a crearne di originali. Il passaparola è stato rapidissimo: 25mila visitatori unici al giorno in un periodo in cui non esistevano i social network erano cifre folli. 1200 mail in un solo giorno lo ricordiamo ancora come il record assoluto per quella che è stata un’avventura che ha appena raggiunto i 10 anni di vita. Sull’onda del nostro entusiasmo sono nati altri siti e per un po’ ci siamo sentiti pionieri delle cazzate. Con un sito del genere oggi probabilmente avremmo fatto dei gran soldi, e invece siamo stati dei cazzoni che si son limitati ad aggiornare un sito con le nostre creazioni (di Riccardo, principalmente) e i tantissimi contributi dei nostri lettori e poco altro. Quel “poco altro” per fortuna son stati 6 libri che hanno venduto più di 120mila copie, una cosa di cui ancora ci bulliamo con gli amici.

 

51fMbUVXF2L._SX331_BO1,204,203,200_ via

Il percorso è stato tutto in discesa?
No, abbiamo pure avuto degli scazzi non da poco: una casa editrice di Roma aveva pubblicato un libro contenente praticamente i primi sei mesi del sito, svariati mesi prima che pubblicassimo il primo libro ufficiale. Gli abbiamo scagliato contro gli avvocati e pure qualche bestemmia e tutto è rientrato; lo Zoo di 105 che ha iniziato a prendere le frasi e usarle senza citarci (anche lì abbiamo scagliato qualche bestemmia e, alla fine, hanno iniziato a citarci. Poi hanno smesso, poi hanno ricominciato, e così per anni. Sicuramente la pubblicità che è arrivata da loro è stata apprezzata, ma interagirci non è certo stata una delle cose più piacevoli di questi 10 anni).

 

2bn via - Mist & Dietnam

 

I momenti più emozionanti?
Lo scatolone contenente i primi libri; i rendiconto del primo anno; finire in homepage su Repubblica. Soprattutto i rendiconto, dai.

Ma i facts su Chuck Norris funzionano ancora oggi, a 10 anni di distanza?
Il sito è ancora vivo, lo aggiorniamo meno spesso e si parla di una nuova versione della raccolta di tutti i fact. E noi siamo i soliti pigri di sempre, con 10 anni in più. Ah: se qualcuno è interessato, abbiamo ancora alcune magliette “ufficiali”, risalenti a 10 anni fa: magari le metteremo in vendita nei prossimi giorni, settimane, mesi…

Ecco i 5 fact preferiti di Riccardo

1) Chuck Norris può vincere la lotteria per k.o.

giphy-66 via

La lotteria. Per k.o. Capite? È incredibile. E divertentissimo. Ahahah! Davvero, visualizzate la scena e ridete con me.

 

2) I fermenti lattici degli yogurt di Chuck Norris sono tutti morti

giphy-67 via

Per l’importanza “storica”, è il titolo del nostro primo libro.

 

3) Quando Chuck Norris fa le flessioni non alza se stesso, abbassa la terra

giphy-71 via

Perché è uno dei primi originali che ho letto e mi ha fatto capire il potenziale del fenomeno.

 

4) Il vero nome di Chuck Norris è Carlos Ray Norris. Ha scelto questo nome d’arte perché, fin da quando era piccolo, il suo idolo era Chuck Norris.

giphy-68 via

Perché adoro i fact con paradossi spazio-temporali.

 

5) La matematica è un’opinione di Chuck Norris

1jF9N via

Perché mi viene in mente subito. Da anni. Quindi vuol dire che è un bel fact

 

Ecco i 5 fact preferiti di Massimo

1) Chuck Norris, ancora teenager, ha messo incinta ogni singola suora di un convento nascosto sulle colline della Toscana. Nove mesi dopo le suore hanno dato alla luce i Miami Dolphins del 1972, l’unica squadra imbattuta nella storia del football professionistico.

giphy-69 via

Perché dai, è clamorosa. Punto.

 

2) Chuck Norris annega i pesci.

giphy-70 via

Perché è la prima che ho creato, e ancora mi sembra perfetta.

 

3) Chuck Norris ha contato fino a infinito. Due volte.

Chuck-norris-says via

Il classico dei classici.

 

4) Chuck Norris deve usare una controfigura nelle scene di pianto.

giphy-72 via

Mi piace molto perché è la verità.

 

5) I rubinetti in casa di Chuck Norris non perdono, vincono.

the-best-dodgeball-quotes-gifs-and-shops-632617 via

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >