TV e Cinema
di Simone Stefanini 13 Settembre 2018

Compie 15 anni Lost in Translation, il capolavoro impressionista di Sofia Coppola

Lost in Translation ha compiuto 15 anni. Dovremmo regalarci più spesso la visione di film come questo, che si basano sulle pause anziché sull’azione

Lost in Translation è un film del 2003 scritto, diretto e prodotto da Sofia Coppola che ha per protagonisti assoluti Bill Murray e Scarlett Johansson nel ruolo di Bob e Charlotte, due americani che si trovano a Tokyo per motivi differenti ma che condividono lo stesso stato d’animo. Lui è un attore attempato sulla sessantina che è lì per girare un’assurda pubblicità di un whisky, lei è la fidanzata poco più che ventenne di un fotografo hipster che è lì per lavoro.

Entrambi si trovano nel solito albergo e si annoiano mortalmente. Lui è frustrato dalla sua vita e dal suo lavoro che non gli dà più niente, lei dalla mancanza di attenzioni del suo ragazzo, troppo preso dal lavoro per ricordarsi di lei. Si incontrano al bar dell’hotel e in pochi giorni nasce una complicità fatta di silenzi, sguardi e consapevolezza. Ridono, si divertono, si confidano, escono e si prendono cura l’uno dell’altro all’interno di un rapporto tutto zone grigie, di cui non si capisce mai fino in fondo la natura.

 

Lost in Translation è un film delicato, tutto giocato sulle pause anziché sull’azione. I lunghi momenti di noia e riflessione fanno da sceneggiatura, mentre la troupe ridotta all’osso ruba scene di vita giapponese in giro (per stessa ammissione della regista, non avevano i permessi per girare gli esterni).

Sono passati 15 anni dalla sua uscita. La prima volta l’ho visto in un piccolo cinema di Bologna, era domenica e c’era qualche sconto per gli anziani, quindi ero attorniato da vecchini che credevano di vedere un film comico, vista la presenza di Bill Murray. Ricordo con chiarezza che la sala come si era riempita rapidamente si è anche rapidamente svuotata verso la mezz’ora e le chiacchiere degli anziani tradivano il motivo: “Qui non succede niente”.

 

 

Di base era un’affermazione vera, per un film che si legge tutto tra le righe e che ha uno dei più bei finali della cinematografia indipendente. Quel bacio e quel segreto, la frase che Bob dice a Charlotte in un orecchio e su cui noi possiamo solo speculare sopra, oppure lasciarci andare alla bellezza dell’amore ad interim, quello che dura un’ora o una settimana, che nasce sapendo di morire e quindi dà tutto quello che può dare in un tempo piccolo. L’amore impossibile, l’unica forma di amore che dura costante nel tempo.

 

 

 

Mentre guardiamo i due protagonisti cadere l’uno per l’altra siamo trasportati dalla colonna sonora eccezionale, tra My Bloody Valentine, Phoenix, Death in Vegas, Kevin Shields e Air, mentre il gran finale è tutto di Just Like Honey dei Jesus and Mary Chain. Siamo nel 2003, non c’è ancora stato il revival dello shoegaze e ascoltare quell’inno di voluttà, inaspettato e bellissimo, ci strinse il cuore come ce lo stringe oggi, se troviamo il tempo di passare 102 minuti a guardare il nulla in cui c’è tutto. Come una meditazione, come il tempo dilatato della vita vera, come le emozioni che spesso sono intraducibili a parole.

Oggi che la nostra soglia d’attenzione è drasticamente calata, dovremmo regalarci più spesso la visione di film come questo, che all’interno di una cornice zen parlano di noi senza pedanteria e pazienza se alla fine ci ritroviamo ad asciugare una furtiva lacrima: è tutta vita che entra.

 

 cinephiliaandbeyond

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >