Compie trent’anni IT: la miniserie tratta dal romanzo di Stephen King

Divisa in due puntate, il pagliaccio assassino ha terrorizzato una generazione di bambini

Compie trent’anni IT, la mini serie tratta dal libro di Stephen King nel 1986. Meglio conosciuto come It – il pagliaccio assassino, prima dell’adattamento cinematografico di Andy Muschietti, il clown ha fatto la sua prima comparsa nella mini serie televisiva diretta da Tommy Lee Wallace in onda sulla ABC. La serie andò in onda per la prima volta il 18 e il 20 novembre 1990 terrorizzando una generazione di bambini.

Pennywise: l’incubo di tutti i bambini

Diviso in due parti, la serie narra le vicende si un gruppo di sette ragazzini che, esplorando le fogne della loro cittadina, risvegliano una forza malefica che ha le sembianze di un clown dal nome Pennywise. Trent’anni dopo, quando il pagliaccio si risveglia di nuovo, il gruppo di amici, ormai adulti, abbandonano famiglia e lavoro per affrontare nuovamente l’inquietante clown.

Dal romanzo alla televisione

It è stato il primo adattamento televisivo, dopo Le notti di Salem (1979), basato su un romanzo di Stephen King. La serie vede come protagonista Tim Curry nei panni del pagliaccio assassino, che entrò perfettamente nella parte. Leggenda narra che Curry, anche fuori dal set, continuasse a spaventare la troupe e gli altri membri del cast: infatti tra un ciak e un altro, veniva chiesto all’attore di allontanarsi dal set. Oltre a Tim Curry, nel cast sono presenti Richard Thomas, Jonathan Brandis, John Ritten, Annette O’Toole, Dennis Christopher, Harry Anderson e Seth Green.

Nonostante il successo mediatico, la serie ottenne anche critiche negative. Una delle tante è l’adattamento diverso dal romanzo. Uno dei tanti episodi che lo differenzia dall’opera letteraria è il risveglio del pagliaccio. Nel romanzo Pennywise si risveglia ogni ventisette anni mentre nella serie si risveglia ogni trent’anni. Anche dal punto di vista estetico, nella serie, i personaggi vengono descritti diversamente. Un esempio è l’aspetto di Bill da adulto, uno dei personaggi principali, il quale nel romanzo viene descritto come un uomo rasato, mentre nell’adattamento televisivo ha i capelli lunghi. Un altro particolare che è emerso è l’assenza della casa abbandonata in cui due dei protagonisti hanno avuto il primo incontro con It. Guardarlo a distanza di 30 anni riporta alla mente un sacco di ricordi, fa sorridere per certe trovate piuttosto naif e riesce ancora a mettere inquietudine, grazie alla splendida performance di Tim Curry nei panni di Pennywise.

 

IT – Mini serie tv

Compra | su amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >