TV e Cinema
di Marco Villa 3 Febbraio 2016

Cruel Intentions diventa una serie tv

Il film che ha scombussolato gli ormoni di tutti i teenager degli anni ’90 sta per tornare

cruel-intentions

 

Un film tutt’altro che memorabile, ma che un’intera generazione ha visto e rivisto: per qualche strano incrocio di aspettative, marketing, cast e ormoni, nel 1999 Cruel Intentions divenne IL film dell’anno per i teenager di tutto il mondo. Sorta di rielaborazione de Le relazioni pericolose in salsa adolescenziale, raccontava delle trame amorose e vendicative di un gruppo di ragazzi bellissimi e cattivissimi, interpretati da quella che allora era l’avanguardia degli attori giovani di Hollywood: Sarah Michelle Gellar in piena Buffy-mania, il belloccio Ryan Philippe, la futura superstar Reese Witherspoon, ma anche il buon Joshua Jackson, ai tempi agli esordi come Pacey in Dawson’s Creek.

La notizia del giorno è che Cruel Intentions ritornerà: tranquilli, non si parla di un nuovo capitolo della saga dopo gli inutilissimi Cruel Intentions 2 e Cruel Intentions 3, ma di una serie televisiva. NBC ha infatti ordinato la produzione di un pilot. Non significa certezza di avere la serie, però: ogni anno i network producono tantissimi pilot, ma solo alcuni vengono poi trasformati in serie effettive, con l’ordine di un numero cospicuo di episodi.

 

cruel-intentionss

 

Al timone della serie ci sarà Roger Kumble, già regista del film, con Lindsey Rosin e Jordan Ross, autori di un musical di successo tratto dalla saga. La serie tv sarà ambientata ai nostri giorni, ovvero 15 anni dopo le vicende raccontate in Cruel Intentions: i personaggi saranno gli stessi, ma con un decennio e mezzo in più sul groppone. E avranno a che fare con una nuova generazione di personaggi, tra cui Bash Casey, figlia di Sebastian Valmont e Annette Hargrove, interpretati da Ryan Philippe e Reese Witherspoon.

Un progetto che va a rivangare nel mondo degli anni ‘90 e dei suoi turbamenti ormonali, tutti riassumibili nello storico bacio tra Sarah Michelle Gellar e Selma Blair.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >