TV e Cinema
di Simone Stefanini 10 Settembre 2019

Deepfake: in questo video Will Smith al posto di Keanu Reeves in Matrix

Will Smith che interpreta Matrix è solo l’ultimo dei geniali video deepfake in rete

Conoscete il deepfake? È quella tecnica video che sintetizza l’immagine umana e crea sovrapposizioni decisamente inquietanti. In parole povere, la faccia di qualcuno viene sovrapposta al corpo di qualcun altro, dando vita a nuovi ibridi. Purtroppo, spesso questa tecnica viene usata spesso per produrre filmati pornografici ritraenti celebrità o di revenge porn, così come per creare bufale e fake news. Nel caso servisse sottolinearlo, chi li crea commette reato.

A volte però il deepfake si usa come puro esercizio di stile per creare filmati incredibili che rimangono impressi nella memoria. Il caso più eclatante è quello di Jim Carrey al posto di Jack Nicholson nelle scene di Shining, che se non avete mai visto vi mostriamo qui sotto.

L’ultimo video incredibile in ordine di tempo è quello creato da Sham00K in cui si vedono le scene di Matrix, solo che al posto di Keanu Reeves, Neo è interpretato da Will Smith. C’è un aneddoto dietro questo video: Will Smith sembra essere stato il primo a cui i (al tempo ) fratelli Wachowski proposero il ruolo, ma l’attore preferì recitare in Wild Wild West. Ok, sono gusti, anche se la saga di Matrix è sopravvissuta piuttosto bene al passare del tempo mentre il film western cyberpunk un po’ meno. Bando alle ciance, ecco come sarebbe stato Will Smith come Neo.

Vi piace o preferite Keanu Reeves? In ogni caso, quest’ultimo tornerà a vestire i panni di Neo nell’attesissimo quarto film della saga, in preproduzione proprio ora.

Se poi siete curiosi di sapere come sarebbe stato se John Travolta avesse accettato il ruolo di Forrest Gump al posto di Tom Hanks, guardate qui sotto!

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >