TV e Cinema
di Simone Stefanini 1 Febbraio 2017

Dopo Blade Runner 2049, Denis Villeneuve dirigerà il reboot di Dune

Dopo l’adattamento di David Lynch, ci proverà Denis Villeneuve a rendere il giusto tributo a Dune

Dune nella versione di David Lynch  Dune nella versione di David Lynch

 

Non si può dire che a Denis Villeneuve manchi il coraggio e sembra proprio che intenda la vita professionale come una sfida. Dopo aver diretto un film di fantascienza intimo ed esistenzialista come Arrival, che ha ricevuto un numero record di candidature agli Oscar per il genere, lo troveremo alla fine di quest’anno con il più atteso dei sequel, Blade Runner 2049, con Ryan Gosling e il redivivo Harrison Ford nei panni di Rick Deckard.

In questo caso, il regista canadese dovrà riuscire a stare al passo con il capolavoro di Ridley Scott e non sarà proprio semplice. Come se non bastasse, tramite un tweet di Brian Herbert, figlio dello scrittore Frank, siamo venuti a conoscenza che proprio Villeneuve si occuperà  della regia nel reboot di Dune, tratto dal libro dello stesso Frank Herbert pubblicato nel 1965.

 

Nel caso non abbiate letto i libri, potreste conoscere parte della storia grazie al film del 1984 con la regia di David Lynch, che fu un clamoroso flop al botteghino, di quelli che hanno fatto quasi fallire il produttore Dino De Laurentiis. In quell’adattamento, con Kyle MacLachlan e Sting tra i protagonisti, era un enorme polpettone visionario, di sicuro non il film più riuscito del famoso regista. Anche Alejandro Jodorowsky e Salvador Dalí hanno provato a creare un adattamento ma hanno fallito nell’intento.

 

Non si tratta quindi del film (o della serie di film) più facile da realizzare, immerso in un futuro di sabbia e vermi giganti, nel deserto del pianeta Arrakis, ma noi ci fidiamo del talento visivo di Villeneuve e attendiamo l’esito pieni di speranza.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >