TV e Cinema
di Sandro Giorello 17 Gennaio 2017

Tutte le chicche presenti su Dplay, la piattaforma on demand di Discovery

Da “Biografie imbarazzanti” de Il Terzo Segreto di Satira, fino all’”Età dell’oro”. Tutte gratis e in streaming on demand

Untraditional Dplay - Untraditional

 

In più occasioni vi abbiamo parlato delle tante piattaforme di streaming on demand dove vedere film, serie tv o programmi televisivi. Perché ormai Netflix è una droga ma anche RaiPlay non scherza, e alla fine presi dalla compulsività, ci si abbona anche a Infinity, Sky Online e TimVision.

Chi manca all’appello? Dplay. È la piattaforma di Discovery, in cui potete rivedere online molti degli show dei canali Real Time, Dmax, Nove, Focus e Giallo. Ci sono, ad esempio, le puntate di Creditsil programma che vi racconta come sono stati prodotti i più importanti album italiani. Oppure potete farvi una maratona di Alta infedeltà o rivedere tutte e le 96 puntate di Take Me Out : sono i classici programmi che, magari, uno inizia a guardare per sbaglio ma già al secondo episodio non può più farne a meno. Capite da soli cosa significhi averli tutti disponibili a portate di clic, peggio che l’eroina negli anni ’80.

 

Fabio Volo e Roberto Saviano in “Untraditional” panorama.it - Fabio Volo e Roberto Saviano in “Untraditional”

 

Quelle che in pochi notano però, sono le Dplay Originals, ovvero sei serie nate apposta per la piattaforma e quasi mai passate in tv. Vi avevamo già parlato ampiamente di Untraditional, la webserie di Fabio Volo andata in onda anche sul Nove. La serie ha qualche buono spunto ma anche moltissimi difetti, vi assicuriamo che le altre cinque Originals sono decisamente meglio.

 

 

La vera bomba è Biografie Imbarazzanti. Realizzato da Il Terzo Segreto di Satira, racconta di surreali biografie “non autorizzate” dei politici. Scoprirete, ad esempio, che l’avversione di Matteo Salvini verso i meridionali nasce per colpa della cosiddetta sindrome di Bosefinder, una malattia rarissima che porta chi ne è affetto a confondere continuamente le parole e i rispettivi significati. Renzi, invece, era stato colpito dal virus dell’ottimismo, Alessandra Moretti soffriva del morbo della poverosi, Mentre Mario Monti non era che una versione aggiornata del robot Emilio. Nell’elenco trovate anche Maurizio Landini, Angelino Alfano, Luigi Di Maio e Giorgia Meloni.

 

Primo Reggiani in “Segreti” Dplay - Primo Reggiani in “Segreti”

 

Altrettanto divertente è Segreti, che prende messaggi e confessioni postati su social network e community e li mette in scena. Trovate di tutto: da incidenti sexy diventati tragicomici, fino alle vicende di studenti squattrinati riviste come se fossero all’interno di un film neoralista. Girato da Niccolò Senni e Matteo Nicoletta, Segreti vede tra gli attori anche l’ex Cesaroni Matteo Branciamore e Primo Reggiani.

 

Eities – Ottanta mi dà tanto Dplay - Eities – Ottanta mi dà tanto

 

Bella anche Eities – Ottanta mi dà tanto, una comedy in cui Geppi Cucciari viaggia nel tempo alla scoperta degli anni ’80, o il documentario Pascal goes to Bollywood, dedicato Son Pascal, il cantautore italiano, già concorrente di Pechino Express, che ha deciso di tentare la carriera d’attore in India.

 

La vera chicca, però, è l’Età dell’oro. È la nuova serie diretta da La Buoncostume, già autori della bellissima Klondike. Ritroviamo Fabrizio e Carlo, i due videomaker milanesi, già presenti nella precedente serie, in costante ricerca del progetto in grado di svoltare loro carriera. Il due dovranno affrontare nuove storie e mille peripezie, accanto a ospiti d’eccezione come Costantino Della Gherardesca, Bebo Storti, Sergio Rubini e Jake la Furia dei Club Dogo e tanti altri.

Insomma, ci si aspetta un lungo e freddo inverno e uno dei modi migliori per affrontarlo può essere affidarvi a tante serie tv diverse. Puntata dopo puntata, vedrete che passerà in fretta.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >