TV e Cinema
di Simone Stefanini 28 Novembre 2018

L’amica geniale è il salto di qualità definitivo per la Rai

L’amica geniale di Saverio Costanzo è una serie tv italiana di cui poter essere orgogliosi

“Tu sei la mia amica geniale: devi diventare la più brava di tutti, maschi e femmine”

Quando abbiamo saputo che L’amica geniale, il primo romanzo della quadrilogia omonima, scritto dalla misteriosa Elena Ferrante e diventato caso editoriale in tutto il mondo, sarebbe diventato una serie tv Rai, qualcuno ha storto la bocca. Mamma Rai è ormai pregiudizialmente famosa per la scarsa qualità delle sue fiction, ma questo è un dato tutto da rivedere. Negli ultimi anni, grazie a co-produzioni, collaborazioni, a registi, autori e tecnici sempre più bravi, è proprio dalla Rai che sono uscite le migliori cose della televisione italiana, basti pensare ai crime Rocco Schiavone (con Marco Giallini), Non uccidere (con Miriam Leone) e Il cacciatore (con Francesco Montanari), alla serie di Suburra, al film Principe Libero sulla vita di Fabrizio De André o alla serie tv I Medici.

Nel caso de L’amica geniale, si tratta di una co-produzione che vede in campo oltre Rai Fiction anche l’americana HBO, TIMvision, Wildside e Fandango, per la produzione (tra gli altri) di Domenico Procacci e quella esecutiva che vede la presenza anche di Paolo Sorrentino. La regia è stata affidata a Saverio Costanzo, uno che per togliersi la scomoda sigla di figlio di (Maurizio, in questo caso) ha dovuto per forza di cose diventare sempre più bravo nel suo lavoro. Ci è riuscito alla grande.

Dopo aver visto i primi due episodi in diretta su Rai Uno (disponibile anche su TIMvision e Rai Play), dobbiamo assolutamente sottolineare quanto il comparto tecnico abbia funzionato splendidamente, permettendo a Lila e Lenù, le due bambine napoletane degli anni ’50 che amano studiare contro il volere delle famiglie e della società, di prendere vita e con loro la ricostruzione minuziosa di tutto l’ambiente circostante.

Ludovica Nasti (Lila bambina) ed Elisa Del Genio (Lenù bambina) reggono sulle loro spalle i primi due episodi e sembrano attrici consumate, tanta è la loro bravura. Insieme a loro, nel ruolo della maestra che si batte per l’emancipazione femminile, una bravissima Dora Romano.

L’amica geniale è suddiviso in 8 episodi da 50 minuti l’uno e altri 24 sono in pre-produzione, tratti dai restanti tre libri della saga. Il pubblico ha dato ragione a mamma Rai: la serie tv è stata vista da oltre 7 milioni di persone e ha raggiunto il 29,3% di share, a dimostrazione del fatto che un’altra Rai, ma anche un’altra sensibilità tutta italiana è possibile.

Per chi non l’avesse ancora letto, ecco la ristampa del libro da cui nasce tutto.

Elena Ferrante – L’amica geniale 

Compra | Amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >