TV e Cinema
di Simone Stefanini 29 Gennaio 2019

Milo Manara spiega il suo vero ruolo nella produzione di Adrian

Milo Manara, con una lettera aperta, prende le distanze dalle voci che lo vedrebbero disegnatore e animatore di Adrian

Ormai è chiaro che Adrian sia la serie tv d’animazione più chiacchierata e meno vista dall’inizio alla fine. Il colosso prodotto dal Clan Celentano vanta un sacco di nomi illustri (Baricco, Piovani, Cerami e Manara) per una resa che definire insufficiente è fargli un regalo: animazione scattosa e per niente fluida, sceneggiatura che sembra tirata a sorte coi dadi, scene di sesso tra il giovane Adrian e la giovane Claudia Mori del tutto a caso, solita megalomania nel ritenersi il secondo Messia e resa finale un milione di volte sotto la media dei film d’animazione moderni, che sovente costano ben meno dei 20 milioni di euro che pare siano stat buttati in questa travagliata produzione.

Dopo la messa in onda della terza puntata si può parlare di flop, visto lo share del 10.55% e visto che, quando finisce lo show e inizia il cartone animato, Adrian perde un milione di spettatori. Logico che i nomi spesi per fare bella figura, abbiano voglia di mettere i puntini sulle i rispetto al loro coinvolgimento in questa opera col budget faraonico e la resa sotto ogni aspettativa. Milo Manara ha avvertito la pressione dei molti messaggi che gli sono arrivati, chiedendogli come avesse potuto dare l’ok a certi disegni che definire brutti è un complimento. La sua risposta non si è fatta attendere:

In questa lettera, il fumettista e illustratore simbolo dell’erotismo in Italia, ha messo in chiaro che non è lui il disegnatore di Adrian, come molti credono. Lui è stato assunto dal Clan Celentano per realizzare studi sui personaggi, sfondi e ambientazioni, esattamente come impone il ruolo di Character Design, che conclude il suo compito dopo aver disegnato i personaggi che serviranno da spunto agli animatori per creare il vero e proprio anime.

 grab da Mediaset Play

Manara mostra grosse perplessità in merito all’utilizzo dei suoi schizzi preparatori, montati con poca perizia nella serie, che hanno dato vita a un sacco di commenti molto poco lusinghieri soprattutto online, luogo in cui i meme di Adrian sono fioccati.

La casina fatta con Paint è diventato un instant classic  del cattivo gusto.

 grab da Mediaset Play

Così come il climax dell’amplesso tra Adrian e Gilda, in cui il volto del molleggiato pieno di euforia ha fatto impazzire l’internet.

 grab da Mediaset Play

Dopo il chiarimento di Milo Manara ne seguiranno altri dei famosi coinvolti nella produzione di Adrian? Lo scopriremo solo vivendo.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >