Mazinga Z: Infinity, i raggi fotonici e la nostra infanzia che torna

Mazinga Z: Infinity piacerà ai nostalgici della propria infanzia, tutta costellata di robottoni che ci difendevano dalle forze del male

Vediamo un po’: cosa ricordate dei robottoni della vostra infanzia? Quelli che venivano dal Giappone e salvavano il mondo dall’attacco dei mostri nemici, quasi tutti inventati da quel genio di Go Nagai, quelli che vedevano il pilota incassarsi nella testa con un’astronave per dare vita ai colossi che invece di combattere come fossero arsenali da guerra, spesso facevano rissa come gli ubriachi nei bar. Riguardandoli ora fanno tanta tenerezza, eppure i vari Goldrake, Jeeg Robot e Mazinga hanno formato una serie di quarantenni con la testa sulle spalle, Dio solo sa come.

 

 mymovies

 

È appena uscito in home video, distribuito da Lucky Red, Mazinga Z: Infinity, il film del 2017 di Jinji Shimizu per il 45° anniversario della messa in onda della prima puntata del celebre cartone animato. In questo caso, Go Nagai ha dato il suo consenso al film ma non ha fatto niente di pratico, eppure la trama pesca a piene mani dal suo immenso repertorio: ci sono i nemici e sono quelli vintage, che tornano da un’altra dimensione per dare fastidio a Koji Kabuto, l’ex pilota del Mazinga Z che noi conoscevamo col nome di Alcor o Ryo e che oggi è uno scienziato che studia la famosa energia fotonica.

 

 deocampus

 

Vedremo il Dottor Inferno, il Barone Ashura, il Conte Blocken e tutti i mostri un po’ ridicoli un po’ geniali degli anni ’70 in versione riveduta e corretta. Insieme a lui, Tetsuya, il pilota del Grande Mazinga e Lisa, un’androide che aiuteranno Koji nell’eterna lotta tra il bene e il male. Non vogliamo svelarvi troppo della trama ma se mai avete avuto un robottone di plastica raffigurante il Mazinga Z in casa da piccoli, saprete benissimo chi vincerà alla fine.

 

 akibagamers

 

Un film imperfetto certo, manca la geniale originalità di Go Nagai, ma in realtà perfetto per chi ha voglia di rivivere per un paio d’ore la propria infanzia coperta da una patina di tecnologia. Che i raggi fotonici siano con voi!

 

 newsgo

 

MAZINGA Z: INFINITY

 

Compra | Amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >