TV e Cinema
di Marco Villa 12 Dicembre 2015

Il nuovo The X-Files è un meraviglioso delirio complottista

Mulder e Scully sono tornati: abbiamo visto in anteprima il nuovo The X-Files

xfiles OsservatorioSeriale

 

Tredici anni sono tanti, tantissimi. In tredici anni può succedere di tutto, persino che argomenti da fantascienza diventino la base di dibattiti e discussioni quotidiane. L’ultima puntata di The X-Files andava in onda nel maggio 2002, erano passati nove mesi scarsi dall’11 settembre e iniziava a farsi strada tra siti e forum la teoria che gli attentati alle Torri Gemelle fossero una gigantesca montatura di governo, FBI, CIA per destabilizzare l’ordine mondiale, provocare guerre e avere una scusa per stringere i controlli sulla popolazione. All’inizio sembravano idee bizzarre destinate a sparire in breve tempo, ma dopo oltre un decennio quelli convinti che le cose siano effettivamente andate in questo modo sono ancora tanti e la convinzione che ci sia sempre qualcosa di segreto dietro tutto ciò che accade è pienamente radicata. È questo il panorama in cui torna The X-Files, con sei episodi che andranno in onda su Fox dal 24 gennaio e trasmessi in Italia (sempre su Fox) a 24 ore di distanza.

 

https://www.youtube.com/watch?v=_1SmJUBT5q0

 

E va detto che The X-Files ha sempre sguazzato in questa pozza di dubbi e “non crederai davvero che”: una serie tv interamente dedicata a quei casi che le autorità dovevano tenere segreti per evitare che la gente andasse nel panico. Tredici anni fa, The X-Files era l’avanguardia, diciamo così, di questo pensiero, ma nessuno dubitava che si trattasse di finzione. Oggi è esattamente il contrario: basta fare qualche ricerca su internet per trovare manciate di siti che fanno sembrare ingenui giochi da bambini le indagini degli agenti Fox Mulder e Dana Scully, come sempre interpretati da David Duchovny e Gillian Anderson. Andare di nuovo in onda in questo contesto imponeva al creatore Chris Carter di osare e spingere ancora più all’estremo la sua invenzione. E Chris Carter non si è fatto sfuggire l’occasione, facendo compiere a The X-Files un triplo salto carpiato nel complottismo.

 

david-duchovy-gillian-anderson Cbc - David Duchovny e Gillian Anderson ai tempi del primo The X-Files

 

La premessa dell’episodio My Struggle è che Mulder e Scully sono andati avanti con la propria vita. Lui imbarbarito, paranoico e isolato dal mondo e molto simile a Hank Moody di Californication, Scully, invece è un rispettabile chirurgo. Entrambi però hanno visto troppo per poter tornare a essere comuni cittadini, quindi basta poco (la chiamata di un complottista diventato ricchissimo con trasmissioni a tema, interpretato dall’ex Community Joel McHale) per farli tornare in campo. Per i motivi già citati, la sfida non può essere quella di sempre e il primo episodio della nuova miniserie, presentato in anteprima internazionale al Courmayeur Noir In Festival, svela l’orizzonte lungo il quale si muoveranno le loro indagini. E qui arriviamo al capolavoro del delirio complottista: Mulder scopre infatti che tutti i casi di rapimenti alieni ed esperimenti vari su cui aveva indagato con Scully nel corso dei nove anni della serie regolare non avevano niente a che fare con gli extraterrestri. Ovvio, gli alieni esistono e sono anche passati dal nostro pianeta, ma tutti i casi di avvistamento e simili sono in realtà legati a esperimenti compiuti dai vari governi mondiali, che dall’inizio del ‘900 sono in possesso di tecnologia aliena e in qualche modo devono testarla. Booom! In un colpo solo anche il più accanito fan delle scie chimiche viene rimesso al suo posto, con Mulder & Scully che tornano a guidare la schiera mondiale di quelli che sanno che la verità è la fuori.

 

x-files-2016-images Screenrant - David Duchovny e Gillian Anderson nel primo episodio della nuova miniserie di The X-Files

 

Per avere senso nel 2015, The X-Files doveva compiere questo salto in avanti, ma allo stesso tempo aveva bisogno di mantenere i legami con quanto raccontato in passato, portando i nuovi spettatori nel proprio mondo. Per questo, nonostante tutti gli elementi di collegamento siano inseriti con una certa scioltezza, il primo episodio risulta per forza di cose interlocutorio: la nuova prospettiva delirante che abbiamo descritto in precedenza può diventare entusiasmante nel suo sviluppo, ma per il resto l’episodio viaggia a ritmi piuttosto bassi, senza guizzi di regia e con accenti a tratti eccessivi sulle frasi-tormentone storiche di The X-Files. My Struggle è quello che doveva essere: un buon collante tra quello che è stato e quello che arriverà, un episodio transitorio di natura. Allargando un po’ lo sguardo, però, la sensazione è che The X-Files possa riservare grosse soddisfazioni. L’importante è volerci credere, come sempre.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >