TV e Cinema
di Simone Stefanini 19 Febbraio 2016

Oggi nasceva Massimo Troisi, il più grande comico dei sentimenti

Il più grande attore napoletano del nostro tempo oggi avrebbe 63 anni: e ci manca sempre di più

trioiissi via

 

Oggi, il 19 febbraio del 1953, Massimo Troisi nasceva a San Giorgio a Cremano (NA). Compirebbe 63 anni, se il suo cuore non si fosse fermato dodici ore dopo la fine delle riprese del film Il Postino, nel 1994. Quel film che sentiva parte di se stesso e che disse proprio di voler fare con il suo cuore.

 

tumblr_n68xgulEfa1rfd7lko1_400 via

 

Io, che non sono napoletano, ho sempre seguito il suo linguaggio come fosse musica, canzone. Eppure c’era il modo di capirlo e di capire la sua città. Bastava guardare questa intervista con una giovanissima Isabella Rossellini.

 

 

Guardate la foto qui sotto, con Renzo Arbore, Maurizio Nichetti, Lello Arena e Roberto Benigni. Pensate al fermento dietro il mediometraggio Morto Troisi, viva Troisi! del 1982, in cui l’attore inscenava la propria morte prematura.

 

Troisi,_Arena,_Arbore,_Nichetti_e_Benigni via

 

Negli anni ’70, Troisi ha iniziato la propria carriera in teatro, insieme a Lello Arena e a Enzo Decaro. Formavano la compagnia La Smorfia.  Annunciaziò, annunciaziò.

 

 

Ma i suoi film più belli sono quelli in cui esplora le relazioni tra uomo e donna, con una grazia, una soavità, una timidezza e una malinconia uniche.

 

tumblr_n2e4itqZzl1rfd7lko1_500 via

 

Ricomincio da tre (1981) e Scusate il ritardo (1983) fanno sognare e contemporaneamente ti rimettono  coi piedi per terra. Si ride perché ci si ritrova in lui, nelle sue battute disperate, nella sua faccia che sembra faccia troppa fatica a ridere.

 

tumblr_ncz03bSy7U1rfd7lko1_400 via

 

Non so voi, ma quando vedo lo spezzone di Non ci resta che piangere in cui è con Roberto Benigni nel 1440, quasi 1500 a Frittole e flirta con Amanda Sandrelli cantandole Yesterday, io mi sciolgo tutte le volte.

 

 

Sempre pronto a dare grandi lezioni di vita, come nel suo ultimo film da regista e sceneggiatore: Pensavo fosse amore invece era un calesse, del 1991.

 

tumblr_n2w3izAhrZ1rfd7lko1_500 via

 

Ma non solo d’amore vive l’artista. Per esempio, della Lega che ne pensava Massimo Troisi? Questo:

 

 

Difficile non commuoversi di fronte all’amara ironia che ha accomunato Massimo Troisi e Pino Daniele anche nella morte. I due simboli della migliore Napoli, entrambi col cuore malato. Sì, qui sotto si piange.

 

 

Ettore Scola, Marcello Mastroianni e Massimo Troisi. Non c’è bisogno di aggiungere altro.

 

Scola,_Troisi,_Mastroianni

 

E adesso, che sono 22 anni che non c’è più, vorremmo vedere un suo nuovo film e ascoltare di nuovo la sua voce, per prendere le cose più alla leggera in questi tempi bui.

Ci consoleremo stasera, facendo una maratona dei suoi film.

o-MASSIMO-TROISI-facebook via

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >