TV e Cinema
di Marco Villa 18 Marzo 2016

On Air: il film su Marco Mazzoli e Lo Zoo di 105 non è ancora uscito, ma è già nella leggenda

Il film che racconta la storia di Marco Mazzoli e dello Zoo di 105 è oltre ogni immaginazione

Attenzione, la notizia è grossa: non siamo nemmeno a fine marzo e probabilmente abbiamo già trovato il film dell’anno. No, Tarantino non c’entra e nemmeno i fratelli Coen. Per una volta possiamo essere orgogliosi di un prodotto Made in Italy. E no, non stiamo parlando nemmeno di Lo chiamavano Jeeg Robot. Stiamo parlando di On Air – Storia di un successo.

Non ne avete mai sentito parlare? Tranquilli, da oggi non lo dimenticherete. On Air è un film di Davide Simon Mazzoli, dedicato alla vita di Marco Mazzoli, testa e anima dello Zoo di 105, da anni uno dei programmi di maggior successo della radio italiana.

Già in queste tre righe ci sono argomenti sufficienti per sgranare gli occhi in un WTF di dimensioni piuttosto cosmiche. Primo fra tutti il fatto che la storia dello Zoo di 105 possa essere il soggetto di un film, secondo il fatto che possa esserlo anche la vita del suo creatore. E poi quell’altra cosa, la stranezza per cui protagonista e regista abbiano lo stesso cognome. Il motivo? Marco Mazzoli per fare il film ha chiamato suo cugino. Anzi: a suo cugino.

 

 

Tranquilli, però, non si tratta del tipico cugino che ti dice che qualsiasi lavoro lui l’avrebbe fatto meglio e con meno soldi. Davide Simon Mazzoli è uno che ha esordito in tv come valletto di Mike Bongiorno a 4 anni e che da tempo lavora tra tv e cinema. I due cugini negli hanno scritto due libri insieme, entrambi dedicati alla vita del Mazzoli più famoso, e ora sono passati al film.

On Air – Storia di un successo è il racconto di una formazione e di un riscatto, come spiegato con grande precisione nel clamoroso trailer e il film ha avuto una lavorazione particolare. Il Mazzoli regista vive negli USA ed è tornato a Milano solo per le riprese. Il montaggio, invece, l’ha fatto via Skype: “Considerate che io e la mia montatrice abbiamo montato tutto il film tramite Skype con lo schermo in condivisione”, racconta in un’intervista a StarsSystem.

Un’intervista preziosa, perché contiene grandi perle di saggezza: “appena finiti gli studi, ho iniziato a lavorare duramente, lanciandomi in sfide sempre più difficili: dapprima come scenografo per parchi di divertimento, poi scultore, capo progetto, capo cantiere, autore, sceneggiatore, regista e produttore. […] Il mio passato da scenografo mi porta a concepire ogni mio progetto come fosse una scultura. Inizio da una struttura di base, uno scheletro solido e ben congegnato che deve riuscire a sopportare il peso di tutto ciò che piano piano aggiungerò”. Nella stessa intervista, così come nei backstage, un continuo riferimento al diverso metodo di lavoro tra Italia e USA, affrontato con toni che ricordano da vicinissimo Stanis La Rochelle in Boris.

 

 

Nel cast, oltre a Mazzoli, anche un nome importante come Giancarlo Giannini e attori tutt’altro che sconosciuti come Marco Marzocca, storico collaboratore di Corrado Guzzanti, Chiara Francini e Fiammetta Cicogna, quest’ultima scelta senza casting dopo che si è presentata dal regista con due vassoi di cannoli (sempre la solita intervista). Oltre a loro, ovviamente, personaggi legati al mondo della radio come Claudio Cecchetto e figure del giro dello Zoo di 105.

La prima proiezione del film era prevista per il 17 marzo all’interno del Busto Arsizio Film Festival, ma è stata cancellata. Alcuni siti riportano come causa alcuni pagamenti arretrati alle maestranze del film, mentre organizzazione del festival e produzione del film si rimpallano scelte di sale più o meno grandi e liste di invitati troppo nutrite. Al di là del vero motivo, ci sembra tutto così perfettamente in linea con il trailer e i backstage con Up and Down come colonna sonora. Si chiama coerenza ed è un elemento che caratterizza tutti i grandi film. On Air – Storia di un successo uscirà incredibilmente in sala il 31 marzo, distribuito da Medusa. Non vediamo l’ora, perché quel trailer e questi backstage ci fanno davvero sognare.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >