I telefilm degli anni 90 trasformati in macabri horror

Come sarebbero le icone innocenti dei telefilm anni 90 se d’un tratto si trasformassero in personaggi degli horror più satanici? Così.

Come sarebbero i telefilm degli anni 90 se d’improvviso mutassero in horror sinistrissimi, satanici e assolutamente malevoli? In cosa si trasformerebbero le innocenti icone del divertimento adolescenziale, con le loro facce pulite e la morale alla fine di ogni storia se dovessero fare un viaggio senza ritorno agli inferi?

Se non vi siete mai fatti queste domande, non siete nemmeno lontanamente pazzi come Elisa Gianola Fornari, il genio dietro le immagini che andiamo a vedere. Lei si dichiara nerd grupie di professione e dopo una laurea in cinematografia, perde il suo tempo tra il lavoro vero e le cose strane, come il blog collettivo The Survival Diaries, in cui una moltitudine di persone ha scritto della propria esperienza riguardante l’apocalisse zombie in Italia e del quale ne è stato ricavato un ebook, oppure dicendo la sua sul cinema nel blog (che tiene insieme al compagno Pekka) Elisa e Pekka hanno visto cose.

Ci sono piaciute le sue interpretazioni sinistre dei telefilm e le abbiamo chiesto, papale papale, “cos’è che hai nella testa?”

La sua risposta: “Ho trasformato le icone delle serie tv anni 90 come esercizio di stile e le ho scelte per un’ossessione personale per le cose trash. I telefilm anni 90 incarnano al 100% la tv spazzatura, storpiavano la vita secondo canoni allucinanti, impossibili anche a quell’epoca, ma paradossalmente erano anche incredibilmente ingenui. Amo i contrasti, così li ho voluti rendere macabri e malsani, ho tolto la patina e c’ho messo l’orrore e in realtà, oltre ad essere più simpatici, sono anche più credibili. Insomma, io una Super Vicky Horror Show la vorrei vedere eccome!”

A voi:

Super Vicky

small-wonder

 

Primi baci

hqdefault

 

Bayside School

bayside-school

 

Love Me Licia

mirko-e-andrea

 

Il mio amico Ricky

ricky

 

Sweet Valley High

sweet-valley

 

Beverly Hills 90210

beverly

 

Baywatch

baywatch

 

Il mio amico Ultraman 

ultraman

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >