TV e Cinema
di Fausto Murizzi 4 Settembre 2012

The Killing vivrà ancora (per la terza stagione)?

Navigando per la rete, si scopre che dopo la fine della seconda stagione di “The Killing” molti si considerano orfani di questa serie tv.

E invece, siccome la speranza è l’ultima a morire (e gli agenti Linden e Holder sono l’esempio più eclatante che calza a pennello in questo post…), si vocifera che il servizio Netflix (in combutta con il canale DirectTv) stia contrattando con la rete AMC per riportare sugli schermi il serial crime-drama che sembrava non potesse avere un seguito dopo la risoluzione del mistero di Rosie Larsen.

Attualmente non ci sono notizie ufficiali su un’eventuale terza stagione, ma le due società non hanno smentito le voci che circolano sui vari blog e anzi dichiarano di essere continuamente alla ricerca di serie tv che possano rimpolpare i rispettivi palinsesti.

Incrociamo le dita e nel frattempo, se avete voglia, potete sempre recuperare la serie originale della quale “The Killing” è il remake made in USA. Si intitola “Forbrydelsen” e la produzione è danese (in Italia è stato tramesso da Rai4 nel giugno di quest’anno).

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >