TV e Cinema
di Simone Stefanini 16 Settembre 2016

Tanti auguri a Wile E. Coyote, il più amato dei loser

Il nostro loser preferito, quello che non si arrende mai anche se da 67 anni esatti prende botte ogni santo giorno

wile-coyote Snipview - Un grande classico

 

Wile E. Coyote e Roadrunner (Beep Beep per gli amici) sono stati ideati da Chuck Jones per la Warner Bros e oggi è il loro compleanno, dal momento che sono partiti insieme, nel vero senso della parola, il 16 settembre del 1949. Uno è diventato un’icona, l’altro no e il motivo è semplicissimo: amiamo i geniali perdenti e Wile E . Coyote ne è il simbolo. Uno di noi.

 

wile coyote Guff.com - Un tatuaggio di Wile E. Coyote

 

La storia è sempre quella, lo struzzo (che non è uno struzzo ma un uccello dei deserti americani, dal nome scientifico di Geococcyx californianus ma alla fine chi se ne importa) corre velocissimo e trolla il coyote, che tenta di cacciarlo in ogni modo possibile e immaginabile, grazie anche al suo genio inventivo e ai marchingegni cortesemente forniti dalla ditta ACME (razzi, calamite termiche, intricati sistemi di leve e contrappesi) che gli vengono recapitati più velocemente dei pacchi di Amazon tra i canyon e le gole mortali. Il designer Rob Loukotka ha creato i poster artistici dei prodotti ACME, da appendere in casa per onorare il credo. Si comprano qui.

 

wile coyote Rob Loukotka - Tutti i poster dei prodotti ACME, un progetto finanziato grazie a Kickstarter

 

Wile E. Coyote muore sempre, anche tre o quattro volte ad episodio e mai riesce a catturare quello stronzo di un pennuto saccente. Nel diagramma circolare qui sotto infatti si ipotizza il budget speso dal nostro eroe nel corso della sua carriera: a parimerito gli ombrellini anticaduta e i segnali stradali per deviare la corsa dello struzzo, distanziati dal becchime per l’uccellaccio, che ricopre un buon 3% del totale, mentre i prodotti ACME si prendono una fetta più sostanziosa. Purtroppo, il 90% del suo budget va in ogni caso alle spese mediche.

 

wile coyote Imgur - Il grafico impietoso

 

Le volte in cui il poveraccio si distrugge di più sono quelle in cui cade da centinaia di metri oppure si spatascia contro i muri, come nel dipinto qui sotto, che si trova alla Biblioteca del MIT (Massachusetts Institute of Technology).

 

Wile Coyote en.wikipedia.org - La sagoma di Wile E. Coyote al MIT

 

Solo una volta il coyote è riuscito a portare a termine la sua missione. Seth MacFarlane, inventore dei Griffin e di American Dad, in questo corto del 2010 soddisfa infatti la nostra decennale sete di sadismo. Purtroppo, a causa di questo incredibile traguardo, Wile perde la propria identità e diventa una sorta di testimone di Geova.

 

Sappiate comunque che tutta la nostra infanzia è stata basata su una bugia di fondo, perché quella specie di struzzo in realtà riesce a correre fino a 20 miglia orarie, mentre il coyote supera con facilità le 40 miglia orarie. In pratica, Wile E. Coyote avrebbe sempre potuto doppiarlo.

 

tumblr_nuooe8vaIM1shb0boo1_1280 Pr1nceshawn.tumblr.com - La mia infanzia è stata una grossa bugia

 

Al netto di ogni inutile considerazione scientifica, il suo motto rimane comunque uno dei migliori di sempre: HAVE BRAIN – WILL TRAVEL.

 

wile coyote Tumblr.austinkleon.com - Wile E. Coyote – GENIO

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >