TV e Cinema
di Marco Villa 11 Marzo 2012

Young Adult [recensione]

Un film molto Sundance

C’è stato un periodo in cui i film del Sundance, il festival di cinema indipendente più famoso al mondo, erano davvero qualcosa di diverso. Poi, con una rapidità impressionante, si è arrivati a identificare il Sundance non più come una rassegna, ma come un genere vero e proprio.

– Com’è quel film?
– Non male, è una commedia, molto Sundance

Chiaramente non contava più che il film in questione fosse andato davvero al Sundance Festival, però si sapeva che quel molto Sundance voleva dire tante possibili trame diverse, ma uno stile di fondo. Fatto di musiche curate, fotografia sempre un po’ virata (tendenzialmente ai toni caldi), personaggi surreali dalla psiche irrisolta e una grande passione per le famiglie disfunzionali.

Ecco, tutto questo per dire che Young Adult è davvero molto Sundance. È diretto da Jason Reitman e scritto da Diablo Cody, ovvero la coppia che realizzato Juno. Ci siamo capiti, quindi sulle coordinate?

Il film racconta la storia di Mavis (Charlize Theron), scrittrice di libri per giovani adulti, che decide di andare a rovinare la vita del suo fidanzato del liceo, ora sposato e fresco genitore.

Young Adult racconta quindi la storia di una ragazza che è scappata dalla provincia estrema, per arrivare alla provincia meno estrema (Minneapolis) e a una vita diversa dai suoi amici di gioventù, ma che non è soddisfatta. Anzi: è depressa. No: è depressa e alcolizzata, ma in modo surreale. In modo Sundance, direi.

Il ritorno a casa mette in scena il più classico dei confronti con ciò che sarebbe potuto essere, ma non è stato: la normalità della vita degli amici che furono, che inizialmente fa inorridire Mavis, ma poi la spinge a fare i conti con quello che sta combinando nella sua vita.

Tutto già visto e già raccontato, ma, per buona parte della sua durata, Young Adult riesce a farlo in modo leggero, con un umorismo vagamente nero e cattivo che funziona e tiene bene fino alla scena madre. Scena madre che dà il via a un ultimo quarto d’ora stanco, fiacco e telefonato, che quasi rischia di rovinare quanto di buono messo in scena in precedenza.

Quasi.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 VERDE

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W verde, con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >