Viaggi
di Simone Stefanini 18 Maggio 2018

Pinetamare, la desolazione in cui è stato girato Dogman di Matteo Garrone

Uno dei personaggi principali del film Dogman di Matteo Garrone è la sua location: Pinetamare in provincia di Caserta, simbolo dell’abusivismo edilizio e sogno degli anni ’60 trasformatosi in incubo

È uscito nelle sale Dogman, il film di Matteo Garrone liberamente tratto dalla storia vera del Canaro della Magliana, che nel 1988 seviziò e uccise il suo aguzzino, un ex pugile bulletto di quartiere, attirandolo nel suo negozio di toilettatura per cani e torturandolo a morte per ore. Un fattaccio ancora oggi poco chiaro per uno dei delitti più efferati della storia recente italiana.

Chi ha già visto il film, sa bene che la storia nelle mani di Garrone diventa una fiaba nera impregnata di violenza più psicologica che mostrata. Bravissimi gli attori principali Marcello Fonte, Edoardo Pesce e la piccola Alida Baldari Calabria, molto bello il film, che lascia dopo la sua fine un senso di angoscia e desolazione molto persistente.

Matteo Garrone ha voluto ispirarsi alla storia del Canaro ma l’ha contestualizzata nel suo universo, un microcosmo senza tempo che potrebbe trovarsi in tutte le periferie d’Italia. Un quartiere desolato in cui il mondo esterno non entra, che ha le sue leggi e i suoi padroni. Il luogo in cui è stato girato si chiama Parco del Saraceno a Pinetamare, frazione di Castel Volturno in provincia di Caserta. Un luogo diventato simbolo dell’abusivismo edilizio su larga scala, che ha violentato il territorio negli anni ’60 per poi abbandonarlo al suo destino.

 

Il sogno di Vincenzo Coppola, il costruttore, era quello di ricreare Rimini sul litorale domizio, sfruttando la spiaggia enorme e la pineta tra le più estese d’Italia. I fratelli Coppola, due palazzinari di Casal di Principe, iniziarono la costruzione del centro turistico balneare polivalente con 8 grattacieli, molte villette con vista sul mare, un centro commerciale e crearono le strade di comunicazione, la rete fognaria ed elettrica. Tutto senza regole, in modo invasivo.

Eppure ai tempi, per i residenti, Pinetamare sembrava la California: c’era vita di giorno e di notte, a due passi dal mare. In più, la zona era abitata dai tanti soldati americani della vicina base Nato. Poi è successo di tutto: dopo il terremoto la zona è stata presa d’assalto dai palazzinari che hanno costruito in modo invasivo, fregandosene del territorio, dopo che gli ecomostri sono stati distrutti,  è diventata dimora di camorristi e delinquenti di ogni risma, che hanno portato all’abbandono generale.

 

La zona è già stata location di Gomorra, il film di Matteo Garrone tratto dal libro di Roberto Saviano ma grazie a Dogman mostra tutto il suo fascino spettrale: un far west lunare in cui la bellezza della natura è stata spezzata e restano solo i resti di un sogno che si è trasformato in incubo.

La storia però potrebbe avere un lieto fine grazie a De Laurentiis, che ha costruito nel 2006 il proprio centro sportivo del Napoli Calcio proprio nell’area di Castel Volturno per rilanciare la zona. Marek Hamsik, calciatore simbolo del Napoli, ha preso casa proprio a Pinetamare ed è diventato cittadino onorario. Grazie al piano di riqualificazione ambientale del 2003, l’area è in fase di rilancio a livello turistico e residenziale, ma la sua storia resta una grande ferita aperta per il territorio e insieme una promessa per il futuro.  Che stavolta sia la volta buona.

Una scena da Dogman di Matteo Garrone, girata a Pinetamare  Una scena da Dogman di Matteo Garrone, girata a Pinetamare

 

L’area in ogni caso sembra piacere molto ai registi che spesso la utilizzano per i loro lavori, basti pensare al video di LIBERATO Gaiola portafortuna di Francesco Lettieri, girato tra le case del litorale di Castel Volturno per creare dei Caraibi fatti in casa.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >