Viaggi
di Marco Villa 28 Marzo 2013

I 10 hotel più strani del mondo

1. Mirrorcube (Harads, Svezia) – Un cubo interamente coperto di specchi, sospeso su un tronco e immerso in un bosco. Vista a 360 gradi sulla natura. Disponibile posto solo per due persone alla volta.

hotel-strani-mondo-specchi

2. Icehotel (Jukkasjärvi, Svezia) –  Un grande classico, l’hotel di ghiaccio. Ogni anno si scioglie, ogni anno viene ricostruito. La temperatura è intorno ai meno 5 gradi.

hotel-strani-mondo-ghiaccio

3. Marmara Antalya (Antalya, Turchia) – Un albergo in movimento, che ruota su se stesso e permette di avere un panorama sempre diverso dalla finestra della stanza.

hotel-strani-mondo-movimento

4. Dog Bark Park Inn (Cottonwood, USA) – L’hotel a forma di cane. Fine, dai. Non fatemi aggiungere altro.

hotel-strani-mondo

5. Sandcastle Hotel (Weymouth, Inghilterra) – L’albergo di sabbia. Ti addormenti di notte sotto le stelle, ti svegli la mattina quando la marea inizia a bagnarti i piedi. Per romanticoni senza speranza di recupero.

hotel-strani-mondo-sabbia

6. Karostas Cietums (Liepaya, Lettonia) – Un hotel che ricostruisce una splendida prigione sovietica. Ogni mattina, il sol dell’avvenire vi bacerà la fronte.

hotel-strani-mondo-prigione

7. Kokopelli’s Cave Bed and Breakfast (Farmingon, USA) – E via, trenta metri sottoterra per sentirsi al riparo da qualsiasi bomba atomica nordcoreana

hotel-strani-mondo-sotterraneo

8. Godiva Chocolate Suite (New York) – Piccola eccezione. Non si parla di un intero hotel, ma di una sola suite. Tutta di cioccolato.

hotel-strani-mondo-cioccolato

9. Palacio de Sal (Salar de Uyuni, Bolivia) – Un albergo fatto interamente di sale. E ringraziatemi che vi risparmio la battuta su quanto è caro il conto e robe del genere.

hotel-strani-mondo-sale

10. Hotel de Vrouwe van Stavoren (Stavoren, Olanda) – Il privilegio di dormire nello stesso luogo di un illustre predecessore: il Beaujoleais. Sì, le stanze sono vecchie botti.

hotel-strani-mondo-botti

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >