Viaggi
di Raffaele Portofino 12 Settembre 2018

La Loggia dei Mercanti e la galleria dei sussurri a Milano

Storia e leggende sulla Loggia dei Mercanti di Milano: nelle sue gallerie si può ascoltare ogni sospiro

Spesso sentiamo dire che Milano è la città più internazionale d’Italia, proiettata verso il futuro, quella dove si fanno gli affari e si vive il sogno. Poche volte viene citata per la sua storia, il suo passato esoterico e segreto, la sua arte. Sotto questo punto di vista, Milano è una città tutta da scoprire. Se dei luoghi più misteriosi ne abbiamo già parlato, oggi ci soffermiamo sulla Loggia dei Mercanti, lo spazio all’aperto che si trova sotto il Palazzo della Ragione e che nasconde un sistema di comunicazione segreto.

La cosa curiosa della Loggia è che funge da galleria dei sussurri, un fenomeno acustico insolito che si verifica sotto le arcate perfettamente a cupola e che consente anche ai sussurri di raggiungere il lato opposto della costruzione. Secondo le leggende, mercanti e spie del medioevo si servivano della Loggia per scambiarsi segreti senza farsi vedere insieme.

Non solo affari loschi: si narra che questo sistema di sussurri fosse usato anche dagli amanti timidi che in questo modo potevano scambiarsi tenerezze nascoste.

 wikimedia

Ecco come funziona: dovete essere in due, disponetevi accanto a due colonne allineate obliquamente che presentano dei fori e sussurrate vicino al buco. La persona posizionata nella colonna opposta udirà perfettamente le vostre parole. Originariamente questo sistema era stati creato per  permettere ai mercanti di contrattare mentre fuori c’era la folla.

View this post on Instagram

#MARATONAMILIONE "Signori imperadori, re e duci e tutte altre genti che volete sapere le diverse generazioni delle genti e le diversità delle regioni del mondo, leggete questo libro dove le troverrete tutte le grandissime maraviglie e gran diversitadi delle genti d'Erminia, di Persia e di Tarteria, d'India e di molte altre province." Oggi a Milano si legge il Milione, 66 lettori si alternano sotto le volte della Loggia dei Mercanti che risalgono al 1771-1773, anni in cui sostituirono il solaio ligneo. Prestate attenzione alla location: sulla via Mercanti potrete vedere una rozza scultura che rappresneta la scrofa semilanuta, primo simbolo della città in ricordo della leggenda legata alla sua fondazione. #Milano #Milan #Milanodavedere #milanosegreta #igersmilano #visitmilan #igerslombardia #piazzamercanti #ilmilione #bellamilano

A post shared by YesMilano – TurismoMilano (@turismomilano) on

La Piazza dei Mercanti è stata edificata molto tempo fa, ancora prima che il Duomo fosse costruito. Nel 1228 è stato costruito il nuovo Broletto, termine che indica un grande prato usato anche come tribunale.  Questo venne chiamato Palazzo della Ragione per il ruolo che ricopriva. La Piazza dei Mercanti sottostante diventò il ritrovo dei commercianti. Tra i suoi archi troviamo un bassorilievo raffigurante la scrofa semilanuta, uno strano animale a cui si associa la fondazione di Milano. I principali palazzi della piazza sono: il Palazzo della ragione, la Loggia degli Osii, le Scuole Palatine e la Casa dei Panigarola.

Nella cultura pop degli ultimi anni, potete vedere la piazza nel film Chiedimi se sono felice di Aldo, Giovanni e Giacomo, mentre i tre improvvisano una partita a pallacanestro e danneggiano una scultura (messa lì per il film).

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >