Viaggi
di Elisabetta Limone 25 Febbraio 2019

Tre periodi insoliti per una vacanza in Sardegna

Ammaliati dal mare cristallino e dalle spiagge mozzafiato, in molti scelgono la Sardegna per le vacanze estive, ignorando quanto l’isola abbia da offrire durante il resto dell’anno. Cultura, folklore e tranquillità sono solo alcuni dei lati che la Sardegna svela ai viaggiatori più lungimiranti, che scelgono di visitare l’isola in altri periodi dell’anno. Vediamo in particolare tre momenti ideali per recarsi in Sardegna e cosa aspettarsi.

Trascorrere la vacanze di Pasqua in Sardegna

Le temperature miti della primavera rendono il periodo pasquale un’occasione perfetta per concedersi una fuga in Sardegna. Non solo passeggiate in solitudine sulle migliori spiagge sarde: il clima piacevole di questa stagione consente di fare lunghe passeggiate e di dedicarsi ad attività all’aria aperta come le arrampicate, i bike tour, ma anche alle visite ai numerosi siti archeologici e culturali dell’isola. Nella parte meridionale della Sardegna, a stupire è lo splendore di Cagliari: una “città-gioiello”, incastonata tra le sfumature turchesi del mare e il candore delle rocce calcaree. Sono numerose le chiese, i santuari e i musei che popolano il centro storico della città, ma è forse il Castello (detto “Casteddu” in sardo) il vero emblema di Cagliari: dalla sua terrazza panoramica si gode una vista unica sul famoso Bastione di San Remy. Altre città che meritano almeno una visita per la ricchezza del patrimonio artistico-culturale sono Sassari, Alghero e, sulla costa occidentale, Oristano. C’è un altro motivo per scegliere l’isola a Pasqua. Chi desidera immergersi in un clima spirituale autentico ed entrare in contatto con tradizioni millenarie, potrà assistere ai riti tipici del periodo di Pasqua in Sardegna. Le processioni hanno inizio con la Domenica della Palme, quando in abiti tradizionali sardi, i fedeli percorrono i paesi agitando rami di ulivo per ricordare l’ingresso di Gesù a Gerusalemme. La processione dei Misteri vede invece protagonisti uomini incappucciati e vestiti di bianco. I rituali proseguono con la lavanda dei piedi e con “S’Incravamentu” e “Su Scravamentu”, due riti toccanti che ricordano la Crocifissione: la statua di Gesù viene messa sulla croce per poi essere deposta.

Vivere l’atmosfera del Carnevale sardo

Febbraio è il mese del Carnevale, che è particolarmente sentito nell’entroterra sardo. Qui ha luogo la Mamoiada con i Mamuthones, maschere nere che sfilano al ritmo dei campanacci in una processione antica e suggestiva. Sono diverse le storie che si narrano sulle origini di queste maschere, alcuni le riconducono alla vittoria dei pastori sardi sui saraceni, altri a riti di fertilità pagani rivolti a Dioniso, ai nuragici e ai loro dei. A Oristano si festeggia il carnevale con la Sartiglia, una corsa propiziatoria effettuata da cavalieri in sella a splendidi cavalli, circondati da un’atmosfera colorata e festosa. Seguono le Pariglie, corse a tre in cui i cavalieri compongono delle figure spettacolari e rischiose con i cavalli al galoppo. Febbraio non è forse il mese più caldo dell’anno, ma è l’unico momento per partecipare a eventi unici come quelli organizzati in occasione del Carnevale.

Assaporare la magia di ottobre in Sardegna

Per chi cerca relax e tranquillità recarsi in Sardegna ad ottobre è la scelta ideale. Concluso il periodo delle vacanze estive di massa, in Sardegna si trovano quiete e temperature gradevoli, che nelle ore centrali della giornata consentono spesso anche di fare il bagno: la temperatura dell’acqua del mare ad ottobre si aggira intorno ai 20°C. Per chi ama le tradizioni locali, è consigliabile trattenersi sull’isola nel periodo di Halloween dove questa festa è molto sentita. I prezzi convenienti sono un altro motivo allettante per prenotare una vacanza alla fine dell’estate: passata l’alta stagione si trovano sistemazioni molto più a buon mercato. Lo stesso discorso vale per chi desidera noleggiare un auto in loco, dato che i prezzi di agosto e ottobre sono sensibilmente diversi. Anche per chi imbarcherà la propria vettura le cose si fanno più semplici: trovare parcheggio in un mese come ottobre è decisamente più semplice che in alta stagione. Per le buone forchette ottobre è anche il mese delle sagre in tutta l’isola: piatti tipici ed eventi tradizionali sono l’anima della festa. Un altro ottimo motivo per gustare la Sardegna fuori stagione!

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >