Viaggi
di Elisabetta Limone 27 Luglio 2021

Viaggi enogastronomici in Italia: 5 mete imperdibili

Il Bel Paese e il turismo enogastronomico: un binomio che continua a rimanere ben saldo nonostante l’ultimo anno di crisi pandemica. I turisti enogastronomici appaiono sempre più consapevoli ed esigenti: in questi mesi hanno infatti potuto affinare il loro palato anche grazie alla ricca offerta e ai suggerimenti degli esperti di e-commerce di vini, come Svinando.

Secondo il recente Rapporto sul Turismo Enogastronomico Italiano 2021 a cura di Roberta Garibaldi, esperta di turismo enogastronomico, enoturismo e cultura, il numero di turisti che vogliono scoprire i sapori del territorio è in effetti aumentato del 10%, nonostante siano diminuite le esperienze fruite.

A fronte di una crescita costante di questo fenomeno, ecco cinque mete imperdibili per chi ha voglia di tornare a scoprire l’Italia del vino e del buon cibo.

Valpolicella

Il nostro viaggio comincia dall’Italia settentrionale, in Veneto. La Valpolicella si trova a pochi chilometri da Verona ed è una delle regioni vinicole italiane più importanti. Si estende tra il Lago di Garda, la Lessinia e la Val d’Adige, e comprende sette comuni: Fumane, Marano di Valpolicella, Negrar, Pescantina, San Pietro in Cariano, Sant’Anna d’Alfaedo e Sant’Ambrogio di Valpolicella.

La zona è famosa per il vino che vi si produce, da cui prende anche il nome: Valpolicella Classico, Valpolicella Ripasso, Amarone della Valpolicella e Recioto della Valpolicella.

Tappa obbligatoria per chi si reca in Valpolicella è la visita presso una cantina del luogo per degustare i vini e assaggiare i prodotti tipici, come i formaggi e i salumi della Lessinia.

Langhe

Proseguendo il nostro viaggio verso ovest, arriviamo in Piemonte, nelle Langhe. Dichiarata Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 2014, la zona si trova tra le province di Asti e Cuneo.

Chi ama i prodotti di qualità a tavola non può perdersi un tour alla scoperta di questi territori.

Si parte da Alba assaporando il tartufo bianco, un mix di odori e sapori intensi, per proseguire verso Barolo, piccolo paese che dona i natali e il nome a uno dei vini italiani più famosi e apprezzati al mondo. Gli itinerari attraverso i vigneti sono infiniti, così come le degustazioni e le visite nelle cantine. D’altronde, le zone vitivinicole piemontesi sono aree di produzione di vini d’eccellenza e qualità internazionali. 

Chi desidera respirare la tradizione storica della coltivazione della vite e dei processi di vinificazione, non può perdersi la magia di questi posti.

Chianti

Arrivando in Toscana, si può scoprire la zona collinare del Chianti, tra le province di Siena, Firenze e Arezzo. È il luogo perfetto per chi vuole viaggiare nel tempo e ritrovarsi immerso in un’atmosfera medievale fatta di castelli, cantine e fattorie.

Tutto il Chianti prodotto è protetto dalla denominazione DOCG, ma i vini risultanti possono avere caratteristiche diverse. Infatti, le uve scelte sono le medesime – Sangiovese, Canaiolo, Malvasia del Chianti, Trebbiano Toscano – ma di volta in volta ne viene modificata la percentuale.

Il Chianti giovane e tutte le DOCG semplici sono perfetti vini da degustare durante tutto il pasto, mentre gli invecchiati e le Riserve sono da preferire con carni rosse, selvaggina e formaggi piccanti, tutti prodotti tipici toscani.

Salento

Alla scoperta dei territori italiani, eccoci in Puglia: terra di mare e sole, ma non solo. Le specialità regionali hanno oltrepassato i confini e sono diventate famose in tutto lo Stivale: dalla burrata alle cime di rapa, dalle orecchiette fatte in case al pane di Altamura DOC.

Pranzare con i prodotti tipici preparati con olio extravergine di oliva, l’oro degli dèi, è un dono da non sottovalutare.

Se si parla di Puglia naturalmente non possiamo non nominare gli eccellenti vini che si producono in questa zona, come il Primitivo di Manduria e il Negroamaro. È possibile visitare una cantina storica e degustare prodotti tipici a base di carne, salumi e formaggi.

Gallura

Terminiamo il nostro viaggio in Gallura, nella parte nord-orientale della Sardegna, che vanta un territorio eterogeneo e ricco di paesaggi mozzafiato. È in questo lembo di terra che si coltiva il Vermentino, una delle quattro diverse varietà di uve sarde. Dal colore giallo paglierino, il Vermentino di Gallura DOCG riflette i profumi e i sapori della sua terra.

Qui si trovano i prodotti più noti della tradizione sarda, dall’agnello IGP al carciofo spinoso DOP. L’elenco dei piatti tipici dell’isola è lunghissimo: li pulicioni gadduresi, la sùppa cuata, i cartocci di pesce fritto e la trippa di vitello con i fagioli o al pomodoro sono solo alcuni dei piatti da abbinare agli incredibili vini sardi.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >