Web
di francescarusso_ 4 Marzo 2019

La volta che Adam West si è vestito da Batman ed è stato cacciato da un’orgia

Non va sempre bene a Batman

 

Pare che quando si dica che l’uomo in divisa aumenti il desiderio sessuale delle giovani donne, questo non sia solo un mito. Un’indagine riporta infatti che la figura maschile rappresentata dall’uomo in divisa sia particolarmente eccitante per le donne, nel quale vedono incarnare maggiormente gli ideali di virilità e di sicurezza. Ad alimentare questo tipo di desiderio nelle donne c’è una massiccia produzione di film, dove i protagonisti sono eroi coraggiosi e impavidi.
E pare che l’attore Adam West, conosciuto con il ruolo di uno dei più famosi supereroi dei fumetti, Batman, avesse più di un’identità da nascondere.

Se unisci le due cose, ottieni come risultato che l’uomo pipistrello conduceva una vita sessuale stravagante ricca di dettagli scabrosi. L’attore Adam West ha interpretato dal 1966 al 1968 il ruolo di Bruce Weber (aka Batman), e accanto al suo segreto più grande, nascondeva una vita spregiudicata, ricca di scandali e di donne.

Gli scottanti dettagli della vita privata di West sono emersi poche ore dopo la sua morte, all’età di 88 anni, dopo una breve battaglia contro la leucemia.

 daybreakgames

Accanto al suo fedele compagno di avventure Robin (Burt Ward), Batman era diventato un vero e proprio oggetto del desiderio delle ragazze, dalle quali riceveva moltissime attenzioni. Insieme alla sua co-star Burt Ward, Adam West faceva continuamente delle “sveltine” tra una pausa e l’altra dal set mentre ancora indossava il costume da uomo pipistrello, aveva rivelato anni dopo la fine dello show. D’altronde “erano i ruggenti anni ’60, con il libero amore e le donne che si gettavano ai nostri piedi”, aveva dichiarato West.

Fuori dal set, la sua vita sessuale era ancora più spudorata.

West dormiva con otto donne a notte e frequentava di continuo le orge. Una volta, lui e la sua co-star Frank Gorshin, che interpretava il ruolo del cattivo (l’Enigmista), andarono ad una festa ad Hollywood e furono cacciati da un’orgia perché stavano riproducendo le azioni dei ruoli che recitavano in televisione. West l’aveva rivelato a Blastr nel 2014: ” Mi sono subito calato nei panni di Batman, e Frank in quelli del suo personaggio, perché stavamo ridacchiando. Per noi era divertente. Così ci hanno cacciati.”

Due divorzi (dalle sorelle Natalie e Lana Wood, ex Bond girl), un terzo matrimonio e una carriera in difficoltà dopo la fine dello show, chiuso dalla ABC nel 1968, hanno fatto si Adam West fosse sempre meno presente sul piccolo schermo.

Poi si sa, Hollywood è un luogo pieno di insidie e Batman agisce nella notte.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >