Web
di Dailybest 9 Dicembre 2015

Better Days Festival 2016, due giorni per raccontare il futuro che sta già accadendo

Il 30 e 31 gennaio a Milano potrete incontrare il meglio della creatività e della cultura digitale italiana e internazionale

betterdays

Due giorni per incontrare, vedere, ascoltare il meglio della creatività e della cultura digitale italiana e internazionale, perché è un momento bellissimo per essere vivi, per annusare il mondo e capire dove sta andando. È il Better Days Festival, che inaugurerà la sua prima edizione sabato 30 e domenica 31 gennaio nei nuovissimi e centrali spazi di Santeria Social Club a Milano. Alla ricerca di tutto quello che è sinonimo di novità e cambiamento, come l’unicorno dell’illustrazione originale di Andrea Minini.

Organizzato da Better Days, editore di Dailybest e Rockit, #bdays16 sarà un weekend dedicato a creatività e cultura digitale: si alterneranno incontri gratuiti, workshop con iscrizione ed eventi live esclusivi. Su due palchi arriveranno designer, illustratori, startupper, musicisti, artisti, youtuber, scienziati e personaggi dello spettacolo per discutere, dibattere e sorridere dei fenomeni più interessanti e curiosi per raccontare “questo futuro che sta già accadendo”.

In totale, oltre 50 ospiti per 30 panel gratuiti, 4 workshop a pagamento e 2 serate live con i protagonisti della musica italiana e internazionale accompagnati da visual esclusivi. Un flusso ininterrotto di parole, risate, musica, persone e storie che andrà avanti dalle 9 del mattino fino alle 4 di notte. Tutte le giornate saranno a ingresso gratuito, mentre gli eventi serali saranno a pagamento.

 

12359305_888245917949335_2140425435_o  Il primo flyer del Better Days Festival

 

Ecco i primi nomi confermati del Better Days Festival: Uno dei grandi protagonisti della due giorni sarà Luca Carboni. Il cantautore bolognese reduce da una nuova stagione di successi si confronterà con Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti, giovane autore che ha contribuito al successo del singolo “Luca lo stesso“, su come è cambiata la scrittura delle canzone con l’avvento del digitale e internet. Ryan Genz CEO di Cutecircuit assieme alla art director dell’azienda Francesca Rossella presenteranno il proprio lavoro nel campo della tecnologia indossabile perfettamente integrata con il mondo della moda. Tommaso Ghidini capo della divisione materiali dell’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea, e responsabile di diversi lanci si confronterà sull’idea di spazio con la band dei Calibro 35 che hanno da poco pubblicato il loro album intitolato proprio “Space“. Ci sarà anche la crew di autori comici dei The Pills in uscita con il loro primo lungometraggio al cinema “Sempre meglio che lavorare”. Luca Vecchi, Luigi Di Capua e Matteo Corradini saliranno sul palco del Better Days Festival per una surreale e esilarante intervista incrociata con l’altrettanto surreale Martina dell’Ombra, vero e proprio fenomeno virale su YouTube e Facebook in questo 2015. Arriverà dalla Spagna il fumettista-superstar della rete Joan Cornellà. I suoi disegni, irriverenti e scorretti al limite della censura, sono un vero e proprio tormentone online che gli ha fatto guadagnare una sterminata schiera di fan appassionatissimi.

Gli appuntamenti serali saranno invece dedicati alla musica dal vivo, con la band di musica elettronica Aucan che con il suo nuovo album “Stelle fisse” sta riscuotendo un grande successo in tutta Europa. Dopo di loro il dj scozzese Kode9, fondatore della celebre etichetta discografica Hyperdub e vero e proprio maestro della nuova musica dance mondiale. I live saranno arricchiti da esclusive proiezioni realizzate ad hoc per la serata, che creeranno un evento unico e irripetibile.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >